Gossip e frivolezze

Protesta contro Huawei, rilasciate i sorgenti!

Huawei

HuaweiDa alcune settimane molti possessori di smartphone prodotti da Huawei hanno deciso di protestare contro le politiche della casa che non ha intenzione di rilasciare i sorgenti dei propri devices.

Gli utenti, infastiditi dalla decisione di Huawei di non rilasciare i codici sorgenti dei propri dispositivi quindi di non permetterne lo sblocco del bootloader e la creazione/installazione di ROM modificate, hanno saputo organizzarsi nei forum e ad attuare una “battaglia” contro Huawei, infestando  il forum ufficiale, dove è stata eliminata la sezione a causa dei troppi messaggi, e parlando male dei suoi prodotti.

Sembra che siano state molte le richieste di rilascio dei sorgenti, ma Huawei ha sempre dato risposte vaghe e raggirato la domanda cercando sempre di sviare il problema. Non è la prima volta che Huawei non rispetta la licenza GPL e per ora non sembra intenzionata a dare un riscontro sul problema. Stati con hashtag simili a #‎DisappointedHuaweiConsumerEU‬ echeggiano su Facebook e Twitter, e sembra che la protesta non si fermerà fino a quando Huawei non darà ciò che deve per principio, Android infatti è un sistema basato su Linux, e come tale deve essere libero, modificabile e visibile a tutti.

Se anche voi avete uno smartphone prodotto da Huawei, non esitate a parteciparne, sicuramente in futuro interesserà anche a voi poter aggiornare il vostro dispositivo quando la casa madre non ne rilascerà più aggiornamenti, nelle pagine ufficiali dei social network potete anche voi esprimere la vostra idea, in attesa che Huawei si faccia sentire e dia una buona notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti