PS4

PS4 e retrocompatibilità: dovrete acquistare nuovamente i giochi PS2?

Sono emersi nuovi dettagli sulla nuova funzione di retrocompatibilità della PS4 con i giochi PS2, tra cui uno tra i primi giochi che potenzialmente saranno rilasciati e le nuove funzionalità che saranno aggiunte ai titoli classici.

Dark Cloud sembra essere un primo contendente per il rilascio sulla piattaforma, che vede Sony utilizzando un nuovo emulatore software per eseguire i vecchi giochi. Dark Cloud è un RPG d’azione originariamente pubblicato nel 2000 e sviluppato dallo studio giapponese Level-5, con sfumature di costruzione di città, dungeon avanzati e generati proceduralmente. Il suo seguito, Dark Chronicle, è uscito nel 2002.

Un video che mostra il gioco in esecuzione è stato brevemente postato su YouTube prima di essere ritirato, ma non prima di essere comparso su Twitter. Sebbene la clip stessa non sia più visibile, le informazioni pubblicate con essa sono state catturate in una schermata.

playstation-2-retrocompatibilita-informatblog

Da questo, possiamo capire che oltre alle caratteristiche già note di retrocompatibilità con la PS2 (come ad esempio il rendering di giochi in 1080p HD e l’introduzione del supporto trofei), l’emulatore PS4 di Sony supporterà Remote Play, il che significa che i giochi dovrebbero essere giocabili anche su PS Vita e, si presume, sulla recentemente annunciata app PC e Mac. Ma supporterà anche Share Play, l’integrazione con l’attività di PS4, e la seconda schermata di manuali.

Ci sono anche cattive notizie però: sembra che avrete bisogno di riacquistare i vostri vecchi giochi, in quanto nel video appare la scritta “i dischi PS2 Classics sono incompatibili con il sistema PS4”. ‘PS2 Classics‘ è stata l’etichetta che Sony ha dato ai giochi PS2 in digitale ri-rilasciati su PS3, quindi se avete già acquistato una versione non-fisica di un gioco, potreste avere una tripla immersione nella versione PS4.

A onore di Sony, sembra sempre di più che i giochi PS2 su PS4 non saranno semplici pacchetti dati adattati a standard visivi moderne. Fare giochi a definizione standard nativamente compatibili con i display 1080p, aggiungere Trofei e altre caratteristiche in programma richiede un grosso lavoro. Se questo dovesse essere un processo su misura per ogni gioco, sarà difficile sperare in un prezzo equo. E’ triste dover dire addio all’idea di inserire i vostri vecchi dischi PS2 e giocare senza problemi però.

Quando Sony ha introdotto di soppiatto la retrocompatibilità PS2, era inizialmente solo per un trio di giochi di Star Wars in coincidenza con il nuovo Star Wars Battlefront. Poco dopo, però, ha chiesto ai fan su Twitter quali giochi volevano avere a disposizione, confermando efficacemente che il processo di emulazione sarebbe stato esteso ad altri titoli.

Aspettatevi ulteriori informazioni sulla retrocompatibilità PS2, conferme su Dark Cloud o altri titoli, e le caratteristiche esatte presto, dato che Sony ha appena tenuto il suo evento PlayStation Experience a San Francisco. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti