PS4

PS4 può riprodurre giochi e video pirata grazie al nuovo media player

Quando uscì la PlayStation 4 ha generato molto clamore: la console è ben fatta e conveniente, e grazie ai pasticci di Microsoft ha accumulato un buon vantaggio su Xbox One. Dove la PS4 aveva una crepa nell’armatura, però, era che non si potevano riprodurre media esterni sulla console.

Sebbene sia possibile caricare un drive USB con la vostra musica preferita, video e foto e riprodurli o visualizzarli sulla PS3, la PS4 non riconosce nemmeno l’unità. Ma adesso, quasi due anni dopo l’uscita della PS4, Sony ha aggiornato la console con la possibilità di riprodurre supporti esterni. Questo, naturalmente, significa che la PS4 può anche riprodurre file multimediali pirata.

ps4-media-player-informatblog

Il Media Player è molto facile da usare – è sufficiente scaricarlo dal PlayStation Store (ci sarà un’icona sulla schermata principale della PS4 in modo da non doverlo cercare), installarlo e caricarlo. Se avete qualsiasi media collegato alla PS4 – attraverso un drive USB, un hard disk esterno, o uno streaming multimediale – sarà visualizzato nella lista dei media, e sarà possibile selezionare quello che si desidera vedere. Facilissimo.

C’è anche un’altra buona notizia: il lettore multimediale di PS4 è compatibile con una varietà di formati di file più ampia rispetto a quello della PS3. Insieme con i classici MP4, AVI, e MPEG-2 TS, la PS4 sarà in grado di leggere i file MKV, qualcosa che il player PS3 non faceva, e che regolarmente comportava il dover andare alla ricerca di un MP4 dopo aver già speso ore a scaricare un MKV senza accorgersi del formato di file maledetto. Sarà inoltre possibile visualizzare immagini in formato JPEG, BMP, PNG, così come riprodurre file audio MP3 e AAC.

Molti hanno ritenuto che Sony non abbia incluso inizialmente il supporto a media esterni nella PS4 a causa di problemi di pirateria. Essere in grado di riprodurre media da supporto esterno non significa che la PS4 è in realtà una piattaforma per riprodurre contenuti pirata, significa solo che la console sta fornendo un modo semplice per riprodurli.

La PS4 è sempra stata in grado di riprodurre contenuti multimediali, ma in genere dovevano essere acquistati e visualizzati attraverso una sorta di servizio, come Netflix e Amazon Instant Video, o si doveva utilizzare un servizio di terzi, come ad esempio Spotify. Ora, è possibile scaricare quello che volete, e riprodurlo su PS4 senza problemi.

Per anni, i proprietari di PS4 che usavano la loro PS3 come media hub centrale avevano bisogno di entrambe le console attaccate alla TV: la PS4 per giocare ai nuovi giochi, e la PS3 per riprodurre contenuti multimediali. Ora, finalmente – e con molto rispetto – la PS3 può andare in pensione in fondo all’armadio, e potrete liberare spazio prezioso sotto il televisore. (Fonte)

One comment
  1. Giuseppe Scarpa

    Vero è che si tratta di una macchina splendida sotto tutti i punti di vista. Ma succede che personalmente sono rimasto molto deluso dal fatto che hanno tolto il software per la gestione di foto e video che trovavo veramente utile; anzi credo proprio di essere passato alla PS4 per gestire meglio le mie cose e invece mi sono ritrovato a collocare la PS3 sotto la PS4 per continuare a gestire i miei ricordi come ero già abituato a fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti