PS4Xbox One

PS4 contro Xbox One all’E3 2015, il confronto

L’E3 è per l’industria del gioco quello che la Champions League è per il calcio. Ogni colosso dell’hardware si sforza di mostrare i loro giochi top con la speranza di eclissare la concorrenza. Quest’anno è andata allo stesso modo: Sony e Microsoft hanno lanciato i loro prodotti in grande stile. Ecco un confronto su chi ha vinto: Nintendo è stata lasciata fuori perchè PS4 e Xbox One sono molto più simili tra loro in termini di specifiche hardware, giochi e funzionalità.

Giochi

L’ultimo trimestre del 2015 e l’inizio del 2016 si preannuncia un momento emozionante per i giocatori. Sia Sony che Microsoft hanno certamente annunciato giochi e contenuti esclusivi. Chi è in testa in questa categoria? Scopriamolo insieme!

ps4-contro-xbox-one-e3-2015-informatblog

Microsoft ha dato una dimostrazione di forza all’E3 2015. In termini di giochi esclusivi, Microsoft ha sempre fatto affidamento su Halo per competere con molte serie di lunga data di Sony. Quest’anno è stato un po’ diverso, abbiamo avuto modo di vedere qualche grande video di gameplay dall’esclusiva (a tempo) di Microsoft: Tomb Raider. Il gameplay mostra Lara Croft in una zona di montagna innevata, mentre rischia la morte saltando e arrampicandosi in situazioni impossibili. Rise of the Tomb Raider sembra ottimo, ma tenete a mente che è solo una esclusiva “a tempo”, il che significa che il gioco sarà sicuramente disponibile anche su PS4 in futuro.

Gears of War farà il suo prossimo debutto sulle console di nuova generazione con due titoli. In primo luogo, abbiamo Gears of War Ultimate Edition, un remaster del titolo originale in 1080p e 60fps. Il secondo è l’attesissimo Gears of War 4. Il gameplay ha avuto luogo di notte e ciò ha reso più difficile vedere i dettagli grafici, ma il gioco sicuramente avrà un tono misterioso, in quanto i personaggi all’interno della demo venivano perseguitati da creature minacciose.

Recore è stata una sorpresa in esclusiva per Microsoft. E’ in sviluppo dello stesso designer che ci ha portato Dead Rising e Mega Man, che collabora anche con il team che ci ha portato Metroid. Il suo trailer futuristico e fantascientifico ha reso molte persone entusiaste e desiderose di maggiori dettagli. E naturalmente, abbiamo Halo 5: Guardians. Microsoft ha mostrato alcuni filmati di gioco sontuosi che sembravano molto belli, e ha colpito tutti gli appassionati della serie.

Ma anche Sony non ha deluso quest’anno. Con il suo annuncio di un remake di Final Fantasy VII, i fan della serie si sono rallegrati: il gioco viene richiesto dai giocatori da un bel po’ di tempo. E’ bello vedere che questo titolo così atteso sia finalmente venuto alla luce.

The Last Guardian, che credevamo morto, ha avuto una rinascita e un nuovo impressionante gameplay è stato mostrato all’E3 2015. Il gioco è in sviluppo praticamente da sempre, e il Team Ico ha infuso nuova vita al progetto, che è stato rinvigorito e ha fatto tornare l’entusiasmo ai fan che avevano quasi perso la speranza. Questo gioco si distingue da tutti gli altri grazie al suo stile artistico e al suo concept unico. Il protagonista è un ragazzo e la storia ruota attorno al suo legame con un gigante cane-uccello. Speriamo che sia valsa la pena aspettare.

Anche l’annuncio di Shenmue 3 ha dato ai giocatori un motivo per gioire, in quanto è nei piani di molte persone da anni. I costi di sviluppo sono un ostacolo non indifferente, ma con una tale domanda per il titolo, il crowdfunding su Kickstarter ha rinvigorito le finanze del progetto e Sony ha accettato di unirsi per contribuire a portare questa serie di nuovo in vita.

Lo sviluppatore Guerilla Games ci ha eccitato con l’annuncio dell’esclusiva PS4 Horizon Zero Dawn. Il gioco sembra fantastico e la sua premessa, che comprende una donna di nome Aloy che si difende contro grandi creature meccaniche in un ambiente post apocalittico, sembra molto promettente e ambizioso. Sarà emozionante vedere emergere ulteriori dettagli.

Uncharted 4 è uno dei titoli più attesi di Sony e non ha certamente deluso. La demo del gameplay mostrata all’E3 ha fatto un ottimo lavoro nel far sbavare i fan della serie per le anticipazioni su ciò che l’esploratore Nathan Drake farà nel capitolo successivo. La grafica è splendida e il gameplay sembra più epico che mai. Con i giochi Uncharted originali che stanno avendo il trattamento remaster sarà bello avere tutti i titoli in mostra su una piattaforma della generazione di console corrente

Vincitore: Sony

Caratteristiche

Non c’è dubbio che Microsoft ha avuto un asso nella manica rivelando la retrocompatibilità. Questo non solo dà una ragione ai possessori di Xbox 360 di comprare una Xbox One senza paura di abbandonare i loro giochi, con la costruzione di un ponte tra la generazione attuale e precedente, ma dando anche a Microsoft un vantaggio rispetto a Sony in questo reparto.

Non c’è dubbio che PlayStation Now sia un programma interessante, ma non permettendo ai giocatori di giocare in modo nativo i giochi sulle console attuali dà sicuramente a Microsoft un vantaggio in questa categoria. Unite questo con il nuovo controller elite di Microsoft che dà una maggiore precisione nei giochi e abbiamo sicuramente un chiaro vincitore in questo reparto.

Vincitore: Microsoft

Conclusione

Entrambe le società hanno fatto un grande E3 2015. Sony e Microsoft sembrano essere al passo in termini di contenuto, e questa è una grande notizia per l’industria e i giocatori. Sarà interessante vedere cosa questi due colossi hanno in serbo per noi. Con più informazioni che sicuramente saranno divulgate al Gamescom tra un paio di mesi, una cosa è sicuramente certa: è un grande momento per i giocatori. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti