Microsoft Surface

Può il Surface Pro 3 sostituire laptop e desktop?

Il nuovo tablet Surface Pro 3 di Microsoft potrebbe essere un’ottima scelta per utenti aziendali e studenti universitari, grazie al suo display da 12 pollici, configurazioni flessibili, possibilità di prendere appunti, e la sua capacità di eseguire Microsoft Office e altre applicazioni di Windows. La tastiera agganciabile e la docking station possono persino contribuire a rendere il Surface Pro 3 un sostituto valido per i PC desktop.

Il tablet Microsoft Surface Pro 3 è arrivato nei negozi negli Stati Uniti e in Canada il 1 ° agosto e già gli esperti di tecnologia lo stanno valutando come un significativo miglioramento rispetto al Surface Pro 2. Mentre Microsoft sta pubblicizzando il Surface Pro 3 come “il tablet in grado di sostituire il vostro computer portatile”, potrebbe anche diventare un sostituto valido PC desktop se usato in combinazione con la sua docking station. Uno dei maggiori vantaggi per gli utenti business, così come per gli studenti, è la sua capacità di eseguire programmi Windows, in particolare Microsoft Office, che comprende Word per l’elaborazione di testi, Excel per i fogli di calcolo per e PowerPoint per le presentazioni.

Quello che a molti esperti piace del Surface Pro 3 è la varietà di configurazioni disponibili. Piuttosto che un’unica dimensione e configurazione del modello, come la maggior parte delle offerte tablet, il Surface Pro 3 è disponibile in 5 modelli differenti con diverse quantità di memoria e processori, e naturalmente prezzi.

Il modello Core i3, per esempio, è stato progettato per gli utenti che necessitano di usare il dispositivo principalmente per compiti semplici – prendere appunti, navigare sul Web, Skype, e applicazioni senza pretese. D’altra parte, il Core i7 è rivolto a utenti che richiedono molta potenza dai loro dispositivi informatici per compiti come la musica e il video editing. Il modello Core i5, che Microsoft prevede sarà la versione Surface Pro 3 più popolare, incontra gli utenti da qualche parte nel mezzo, specialmente per coloro che sono alla ricerca di un tablet in grado di sostituire il loro computer portatile.

Sulla scrivania e sotto il cappuccio

Il leggero Surface Pro 3 pesa 0,8Kg e dispone di un display multi-touch da 12 pollici con risoluzione di 2160×1440, un cavalletto, e una tastiera agganciabile opzionale. In confronto, iPad Air di Apple pesa circa 1 chilo ed ha uno schermo da 9,7 pollici.

Una caratteristica unica del Surface Pro 3 è la superficie della penna, che permette all’utente di scrivere naturalmente sullo schermo. Microsoft dice che la penna offre la più naturale esperienza di scrittura e disegno disponibili su un tablet. Può essere usata per prendere appunti e firmare documenti, così come per le applicazioni di disegno e progettazione.

Il Surface Pro 3 è dotato di sistema operativo Windows 8.1 Pro, una fotocamera a 5,0 megapixel sul retro e una frontale, e più porte, tra cui una porta USB 3.0, una Mini DisplayPort e un lettore di schede microSD. La pagina del prodotto sul sito di Microsoft stima una carica di batteria fino a 9 ore, senza dover attivare il gestore automatico della luminosità.

Il tablet utilizza la famiglia di quarta generazione Intel di processori Core i3, i5 e i7 – e anche un chip ‘TPM’ per la sicurezza aziendale. I prezzi per il Surface Pro 3 partono da 799 dollari con 64 GB di spazio di archiviazione e processore Intel i3. I modelli di fascia media con il chip i5 sono in vendita al prezzo di 999 dollari per la versione a 128GB e 1299 dollari per quella a 256 GB. Gli utenti esperti che necessitano il processore i7 di fascia alta possono scegliere tra modelli con 256GB di memoria per 1549 dollari o 512GB per 1949 dollari.

Accessori molto interessanti includono due versioni della tastiera click-in – il Surface Pro Type Cover (129 dollari) e il Surface Power Cover ($ 199) – così come la docking station che trasforma il tablet in una workstation desktop (199 dollari).

Svolta per le vendite dei tablet?

Il rilascio del Tablet Surface Pro 3 arriva sulla scia di notizie degli analisti di ricerca che indicano che le vendite di tablet stanno rallentando. Allo stesso tempo i modelli ibridi tablet/laptop come il Surface Pro stanno vedendo una crescita in vendite e popolarità.

La popolarità di questi modelli ibridi e dei cosiddetti ultrabook può essere attribuita a diversi fattori. In primo luogo, come sottolinea un’analisi di Gartner, la fine del supporto Microsoft per Windows XP ha inviato molti utenti alla ricerca di un nuovo dispositivo di elaborazione. Essere in grado di utilizzare il Surface Pro 3 come un PC con l’uso di una docking station potrebbe essere l’incentivo per questi utenti di vecchi PC ad investire in un nuovo dispositivo.

Inoltre, gli ultrabook tendono ad avere schermi più grandi rispetto ai tablet più tradizionali. Il display più grande li rende più pratici per chi vuole la facile portabilità di un tablet combinato con un dispositivo grande abbastanza per effettuare lavori complessi.

Buono ma migliorabile

Dove il Surface Pro 3 ha spazio per migliorare è la sua connettività. Il WiFi è incluso, ma il Pro 3 non è ancora dotato di connettività 4G/LTE. Questo potrebbe essere un vero e proprio svantaggio per alcuni utenti. Nel complesso, però, il Surface Pro 3 è previsto essere un successo con gli utenti aziendali così come con gli studenti che potranno apprezzare il suo display da 12 pollici, le sue configurazioni flessibili, le caratteristiche per prendere appunti, e forse cosa più importante, la sua capacità di eseguire Microsoft Office e altri programmi di Windows.

E’questo il tablet che veramente potrà sostituire il computer portatile? Sì, dicono alcuni esperti, e non solo. Questo potrebbe anche essere il tablet che sostituisce il desktop. Il Surface Pro 3 è ora disponibile per la vendita negli Stati Uniti e in Canada, e Microsoft si aspetta che sia disponibile entro la fine di agosto in Europa, Asia e Australia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti