Hardware

Qualcomm userà le fonderie Samsung per i prossimi chip

Rompendo la prassi del passato, Qualcomm prevede di produrre il suo processore di nuova generazione Snapdragon 820 presso gli stabilimenti Samsung. Storicamente, Qualcomm ha sempre prodotto i suoi chip di punta utilizzando Taiwan Semiconductor Manufacturing Co. e altre fonderie. Tuttavia, Samsung ha avuto un vantaggio rispetto TSMC e altre aziende, perché è capace di sfornare chip utilizzando sottili cavi a 14 nanometri, rispetto ai transistor da 20 nanometri usati da TSMC. Tutte le altre cose sono uguali, ma fili sottili significano chip più piccoli e meno costosi e migliori prestazioni della batteria.

Qualcomm ha visto il suo processore di alto livello, lo Snapdragon 810, fatto fuori dal Samsung Galaxy S6 in favore del chip proprio di Samsung, l’Exynos. Di conseguenza, Qualcomm ha dovuto tagliare il suo outlook finanziario per l’anno anche se lo Snapdragon 810 è utilizzato in altri prodotti di punta, come ad esempio l’ultimo HTC One e LG Flex 2.

qualcomm-samsung-informatblog

Il processore Snapdragon 820 è la nuova generazione della famiglia di chip di alto livello di Qualcomm, progettato per i modelli di punta del 2016 dei principali produttori di telefoni. Qualcomm spera che la mossa di utilizzare le fabbriche di Samsung la aiuterà a vincere di nuovo la corsa al prossimo Galaxy S. Qualcomm ha rifiutato di commentare i suoi piani di produzione per il chip, così come un rappresentante Samsung non è stato disponibile per un commento.

Come precedentemente riportato da Re/code, anche Apple prevede di produrre il suo prossimo chip di fascia alta, l’A9, presso gli impianti di Samsung.

“Le Fabbriche di Samsung per i processori mobile sono di gran moda”, ha detto l’analista del settore dei processori Patrick Moorhead. “Questo è un grande esempio di ‘co-opetizione'”. Gli affari con Qualcomm e Apple significano più entrate e profitti per la divisione processori di Samsung. In teoria, però, Samsung sembra togliere un vantaggio dai propri telefoni – visto che attualmente solo il processore Exynos sta usando il processo a 14 nanometri.

Tuttavia, al fine di utilizzare un proprio processore per Galaxy S6, Samsung ha dovuto usare un chip modem separato, che aggiunge costi. Il Qualcomm Snapdragon 820 avrà un proprio modem LTE integrato nonché un processore e grafica personalizzati: questo potrebbe in ultima analisi aiutare Samsung a competere contro Apple, anche se dovrà ridimensionare l’utilizzo del proprio Exynos.

La decisione di Qualcomm potrebbe anche essere una cattiva notizia per la taiwanese TSMC, che è stata sempre responsabile della maggior parte della produzione dei processori di fascia alta di Qualcomm. Tuttavia, Apple e Samsung possono usare TSMC come fonte secondaria per garantire la capacità, secondo quanto pensa Moorhead.

Qualcomm ha detto in gennaio che lo Snapdragon 820 avrebbe raggiunto la fase di campionamento entro la fine dell’anno e usando un processo di produzione più avanzato, ma non ci sono date certe. Qualcomm prevede inoltre di tornare al proprio core di elaborazione piuttosto che utilizzare un design esterno come ha fatto con il 810, come parte dello sforzo per portare rapidamente un core a 64 bit sul mercato. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti