Hardware

Quantenna promette trasferimenti fino a 10 Gbps con il suo ultimo chip MU-MIMO 8×8

In quest’ultimo periodo stiamo vedendo sempre più produttori inserire all’interno dei propri dispositivi un chip WiFi con standard 802.11 ac. Questa tipologia di connessione permette di arrivare a velocità di trasferimento dati molto elevate, ben superiori ai precedenti standard. Grazie all’ultimo chip WiFi presentato dall’azienda Quantenna, si potrà moltiplicare l’attuale velocità di trasferimento dello standard ac (circa 1.300 Mbit/s) per 10, arrivando a raggiungere l’incredibile velocità teorica di 10 Gbps.

Wifi ac MIMO 8x8

La nuova tecnologia introdotta da Quantenna è dotata di un chipset in grado di utilizzare otto stream di dati attraverso un’architettura MIMO 8×8. MIMO è l’acronimo di Multiple Input/Multiple Output e, fino a questo momento, si era riusciti ad arrivare al massimo ad un’antenna MIMO 4×4, grazie sempre ad una tecnologia sviluppata da Quantenna. Il risultato massimo di questo nuovo chipset MIMO 8×8 sarà di 10 Gbps, permesso dall’uso di una tecnica chiamata channel bonding in cui numerosi canali di trasmissioni dati a 5 Ghz vengono uniti per formare un unico canale capace di raggiungere la frequenza di 160 Mhz.

Secondo quanto annunciato da Quantenna, la nuova tecnologia MIMO 8×8 non sarà compatibile con gli attuali chip inseriti all’interno dei dispositivi mobile come Samsung Galaxy S5. Gli unici dispositivi che potranno sfruttare questa tecnologia saranno router, computer desktop, notebook, schede PCIe e saranno disponibili a partire dal 2015.

VIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti