Gossip e frivolezze

Ragazzo si addormenta sull’iPhone e si risveglia bruciato

Un adolescente nel Regno Unito si è addormentato sul suo iPhone 5 e rimarrà segnato per tutta la vita dopo che il dispositivo gli ha lasciato un buco di 5 centimetri sul braccio a causa di una bruciatura. Jake Parker, questo il nome del ragazzo, stava usando l’iPhone a letto quando si è addormentato dopo averlo usato a luglio. Il 18enne si è risvegliato con una bruciatura di 5 centimetri sul braccio sul quale era rimasto il telefono, la ferita si è infettata ed era così messa male da poter’vedere il muscolo in movimento’.

Jake Parker, da Wokingham nel Berkshire, era a letto con il suo iPhone 5, dopo un lungo turno di lavoro, quando si addormentò. Dopo che il 18enne si è svegliato la mattina dopo, sua madre Tammie, 43 anni, ha sottolineato che aveva una grande bolla sul braccio. Jake, un appassionato giocatore di rugby, ha detto che poi ha preso in mano il suo iPhone e ha capito che era il telefono il responsabile della ferita perché era ‘molto caldo’.

iphone-5-ferisce-ragazzo-informatblog-2

I medici hanno detto al ragazzo di prendere antibiotici dopo che la ferita si è infetta – ma l’adolescente è dovuto andare in ospedale subito dopo che la piaga è diventata nero, lasciandolo in un dolore atroce. Il Sun riporta che la vescica è poi scoppiata e lo ha lasciato con un buco attraverso il quale si riusciva persino a vedere il suo muscolo. I dottori gli hanno confermato che il suo braccio sarà segnato per tutta la vita.

Jake ha detto: ‘Stavo solo inviando sms, guardando Facebook, roba normale insomma’. Ora ogni volta che muove il braccio rischia che gli si riapra la ferita. Ha aggiunto che i medici gli hanno detto di non aver ‘mai visto nulla di simile‘ e gli hanno suggerito di effettuare controlli periodici, perché potrebbe essere una bruciatura causata dalle radiazioni. Apple è stata contattata per un commento ma non ha ancora risposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti