HardwareRecensioni

Recensione Kingston MobileLite G2

Negli scorsi giorni, l’ufficio marketing di Kingston ci ha gentilmente inviato in prova l’oggetto di cui oggi stiamo facendo la review. Il suo nome è Kingston MobileLite G2 ed essenzialmente è un router portatile in grado di farci condividere i nostri files multimediali presenti su flash drive USB o su schede SD con i dispositivi che abbiamo intorno, non importa se essi siano Android o iOS (Windows Phone non è ancora supportato).

Kingston MobileLite G2

Dal punto di vista estetico si precoce una scatoletta di plastica abbastanza affusolata, dove tutti i connettori sono presenti nella parte laterale. I materiali utilizzati sono abbastanza buoni, con una finitura soft touch nella parte superiore che ricorda molto quella usata sugli ultimi devices Nexus, mentre nella parte sotto troviamo una finitura più economica.

Le porte di espansione che abbiamo a disposizione sono una USB 2.0 full size e uno slot per SD (anche le micro SD sono supportate grazie ad un adattatore fornito in dotazione). Inoltre troviamo la presenza di una porta microUSB utile per la ricarica dello stesso Kingston MobileLite G2. Proseguendo troviamo un’utile porta Ethernet LAN in grado di farci creare la nostra rete personale di condivisione cablata.

Oltre a ciò, lungo i lati troviamo il pulsante di accensione e tre LED atti a segnalarci che il dispositivo è acceso, che ha stabilito una connessione Wifi e che ha accesso ad internet. Una funzionalità molto importante ed utile è quella che ci permette di ricaricare i nostri dispositivi semplicemente collegandoli al Kingston MobileLite G2. Grazie all’ampia batteria da 4640 mAh di cui è dotato, in teoria riuscirebbe a caricare almeno due volte la maggior parte degli smartphone attuali. Purtroppo la ricarica dello smartphone e la condivisione di files non possono avvenire in contemporanea.

IMG_20140613_165236

Per poter utilizzare Kingston MobileLite G2 occorre scaricare l’applicazione dedicata che si trova in maniera gratuita sia sul Play Store che sull’AppStore. Una volta scaricata, vi basterà recarvi nelle impostazioni del dispositivo, collegarvi alla rete wifi creata da Kingston MobileLite G2 ed aprire l’applicazione ufficiale.

[appbox appstore id628221903]

[appbox googleplay id=com.kingston.mobilelite&hl=it]

 

Chiaramente il router portatile non possiede nessun chip di memoria, per cui occorre necessariamente o una scheda SD o una flash drive USB. Per quanto riguarda la qualità dello streaming, abbiamo trovato solo qualche problemino nella riproduzione di filmati in Full HD con elevato bit rate. I video a risoluzione standard oppure le fotografie invece vengono riprodotte senza nessuna attesa. Stessa cosa vale per la musica.

In conclusione non possiamo che consigliarvi Kingston MobileLite G2 anche perché avrà un rapporto qualità prezzo molto buono. Si avrà, perchè al momento non è ancora in vendita.  Ringraziamo inoltre ancora una volta l’ufficio marketing di Kingston per averci fornito questo sample.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti