HardwareRecensioni

Recensione Samsung Ativ Book 7 da 13 pollici!

samsung ativ book 7

Con questo articolo inauguriamo una nuova serie di contenuti che vi proporremo da qui in futuro. A fare da apri pista oggi troviamo il nuovo Samsung Ativ Book 7, un Ultrabook dalle caratteristiche di tutto rispetto che si fa apprezzare per numerose scelte tecniche veramente azzeccate.

Curato nei minimi dettagli questo Samsung Ativ Book 7 si presenta come un vero esponente della serie di Ultrabook che sta spopolando nel mercato grazie al cambio di rotta adottato dai vari produttori. Se fino a poco fa infatti trovavamo per lo più portatili economici ma pesanti e goffi, grazie alle pressioni e agli investimenti di Intel nel mercato mobile, i vari players di questo settore hanno delineato nuove strategie per fornire laptop sempre più sottili e adatti a soddisfare le esigenze di produttività in mobilità.

Samsung Ativ Book 7

Specifiche tecniche

Iniziamo questa recensione fornendo le caratteristiche tecniche principali di questo modello.

[box type=”shadow” ]

  • Dimensioni 32,4 x 22,4 x 1,75 cm
  • Peso 1,46 kg
  • Display LED FHD 13,3″ SuperBright+ 1920 x 1080 pixel – antiriflesso
  • Processore Intel Core i5 3337U 1,8 GHz 3MB L3 – Dual Core con HT
  • Grafica Intel HD 4000 – AMD HD 8570M 1 GB GDDR3
  • RAM 1×4 GB DDR3 @ 1600 MHz
  • SSD 128 GB Liteon
  • Tastiera Retroilluminata
  • Sensore luminosità
  • Altoparlanti stereo JBL 2 x 2W – Microfono digitale – Webcam HD 720p
  • WiFi 802.11 a/b/g/n fino a 300 Mbps – Bluetooth 4.0 – Ethernet Gigabit
  • Porte 1 mini VGA – 1 HDMI – 1 USB 3.0 – 2 USB 2.0 – Lettore SD – Porta combinata microfono/cuffie, 1 RJ45
  • Batteria 4 celle
  • SO Windows 8 64 bit

[/box]

[divider]

Design – Materiali – Assemblaggio

Nonostante il peso non sia contenuto come tanti concorrenti della gamma Ultrabook, il Samsung Ativ Book 7 è interamente rivestito con una scocca di alluminio che dona una piacevole sensazione di solidità in qualsiasi punto del prodotto. Purtroppo però c’è un lato negativo, la superficie lucida trattiene in maniera netta le classiche “ditate” dovute all’utilizzo.

samsung ativ book 7

Il design dobbiamo dire è particolarmente riuscito. Questo Samsung secondo noi è piacevole alla vista e molto elegante, ben si adatta perciò ad un utilizzo professionale. Lo spessore è contenuto, parliamo infatti di un laptop da 1,75 centimetri di spessore nel suo punto massimo. Date le dimensioni contenute non ci si aspetta poi che all’interno vi sia un sistema di dissipazione molto efficace, invece è proprio il contrario, durante i benchmark ed i vari stress test la superficie del portatile non ha mai mostrato zone “accaldate”.

Le cerniere costruite anch’esse in lega metallica risultano solide e stabili, purtroppo non si riesce ad aprire lo schermo con l’utilizzo di una sola mano perché, dato il peso contenuto, viene sollevata anche la parte inferiore del laptop.

samsung ativ book 7

Parlando di tastiera e touchpad troviamo tasti ad isola ben distanziati tra di loro. La digitazione è tutto sommato silenziosa e precisa, troviamo inoltre un sistema di retroilluminazione con luce bianca la cui tonalità tende alla colorazione fredda tipica dei led. Tramite i tasti funzione potremo inoltre regolare l’intensità, sempre che non se ne occupi il sensore della luminosità adattiva. Buono il touchpad che si presenta molto ampio e con il supporto a più tocchi contemporanei, permettendo così di utilizzare gesture come pinch to zoom, scroll con due dita e doppio tocco per simulare il tasto destro.

 samsung ativ book 7 samsung ativ book 7

Il comparto audio è affidato a due altoparlanti JBL da 2 watt ciascuno che assicurano un suono limpido ma allo stesso tempo corposo. Volendo essere sinceri dobbiamo dire che non ci aspettavamo una qualità ed una potenza audio simile su un prodotto così sottile e leggero, di cui la multimedialità non è certamente il core business. Gli speaker sono posizionati sulla parte inferiore, uno per lato, in modo da non essere ostruiti se stiamo utilizziamo il portatile su un piano di appoggio irregolare.

samsung ativ book 7

L’utilizzo anche prolungato di questo Samsung Ativ Book 7 non provoca affaticamenti di alcun tipo. I tasti ben distanziati tra di loro, l’ampia superficie del touch pad e la solidità del piano di appoggio permettono di incrementare la durata delle sessioni lavorative senza mai affaticare polsi e mani in generale.

Ai lati invece troviamo le varie porte USB, HDMI, mini VGA, il lettore di schede, la porta per il microfono e le cuffie ed il lettore SD. Data la natura di questo prodotto non è stato installato un lettore DVD.

samsung ativ book 7samsung ativ book 7

[divider]

Display

Il display che si presenta con una cornice non troppo risicata, è un LED FullHD da 13,3 pollici con una luminosità pari a 350 nit e superficie antiriflesso. Rispetto alla concorrenza che adotta prevalentemente pannelli con risoluzione da 1366 x 768 pixel il Samsung in prova ha una marcia in più. Grazie alla ridotta diagonale dello schermo e ad una così alta risoluzione la densità di pixel è davvero elevata, donando qualità alle immagini più che soddisfacente. Il pannello utilizzato dunque risulta di alta qualità, segno che Samsung non è andata al risparmio su un componente fondamentale.

samsung ativ book 7

Dalla foto qui sopra riportata, per la precisione un macro effettuato da una angolazione laterale sotto luce diretta del sole, possiamo vedere come la superficie anti riflesso, l’elevata luminosità e l’ottimo angolo di visione, permettano all’utente di lavorare senza compromessi.

Come avrete notato però, su questo portatile manca il display touch screen, tuttavia è disponibile a listino Samsung anche una variante con questa features, il modello esatto è il seguente NP740U3E-X01IT.

[divider]

Test e Prestazioni

In dotazione di questo Samsung Ativ Book 7 troviamo un processore appartenente alla famiglia Ivy Bridge Intel Core i5 3337U operante alla frequenza di 1,8 GHz, la quale raggiunge i 2,7 con il Turbo Boost. Si tratta di un dual-core con tecnologia HT in grado di soddisfare le necessità di qualsiasi ambito lavorativo da ufficio. Accompagnato da 4 GB di memoria RAM offre prestazioni consone alla sua fascia di prezzo. Nonostante la scheda grafica dedicata Radeon HD 8570M però non aspettatevi di giocare ai titoli più recenti: la dedicata infatti si fa sentire solo nell’utilizzo di software professionali.

Abbiamo testato questo portatile con diversi software per valutare le prestazioni complessive del sistema, andiamo dunque a vedere quali sono stati i risultati.

PCMark 8 è un software che valuta la potenza complessiva sotto diversi aspetti come: prestazioni multimediali, navigazione web, foto ritocco, casual gaming, video chat e prestazioni dell HDD. I risultati ottenuti eseguendo entrambe le modalità del benchmark sono i seguenti:

  • Modalità convenzionale 3065 punti
  • Modalità OpenCL 3329 punti

Volendo dare una valutazione più concreta possiamo dire che il risultato, per un prodotto Ultrabook, è di tutto rispetto. Certamente un qualsiasi PC desktop di fascia media è in grado di raddoppiare i valori, ma trattandosi di una soluzione dedicata essenzialmente alla produttività on the go, possiamo ritenerci pienamente soddisfatti.

samsung ativ book 7

Cinebench R15 è un software sviluppato da Maxon che permette di analizzare le prestazioni della CPU e della Scheda grafica di un sistema. Purtroppo a causa probabilmente di un’incompatibilità tra l’hardware di questo portatile ed il benchmark in questione, siamo riusciti ad eseguire il test solo per la parte dedicata alla CPU.

  • OpenGL  test non riuscito
  • CPU 223 punti

Volendo analizzare il risultato possiamo vedere come nonostante i core fisici siano solamente 2, il risultato è pari al primo vecchio quad-core Q6600. Il risultato è adeguato per il tipo di processore installato. Certamente non ci si possono aspettare risultati da CPU desktop, le quali di contro però hanno consumi energetici veramente elevati.

AS SSD Benchmark è un software dedicato al test prestazionale del comparto storage, in questo caso costituito da una unità SSD Liteon da 128 gigabyte.

  • Sequenziale Lettura 494 Megabyte/s – Scrittura 238 Megabyte/s
  • Tempo di Accesso Lettura 0,152 ms – Scrittura 0,103 ms

Le prestazioni di questo supporto sono notevoli. Nonostante la velocità in scrittura pecchi leggermente la velocità in lettura compensa questa mancanza offrendo prestazioni vicine ai 500 megabyte al secondo.

Tale risultato è facilmente riscontrabile anche nell’utilizzo comune del Samsung Ativ Book 7, dove il processo di accensione con Windows 8.1 richiede solamente 10 secondi per arrivare al desktop. Inutile dire che il risveglio dalla sospensione è immediato e praticamente impossibile da cronometrare.

[divider]

Autonomia

L’autonomia merita una sezione a parte. Con le sue 4 celle agli ioni di litio la batteria utilizzata assicura un’autonomia dichiarata fino a 9 ore con un utilizzo leggero del portatile a fronte di un tempo di ricarica di circa 3 ore.

samsung ativ book 7

Mediante il software Imter Battery Mark abbiamo sottoposto il Samsung Ativ Book 7 ad un carico di lavoro costante per il processore pari al 100% in modo da valutarne l’autonomia a pieno carico. La luminosità è stata lasciata in automatico, gestita perciò dal sensore posto sul display.  Questa infatti ha variato lungo tutta la durata del test, assestandosi però prevalentemente su un’intensità medio bassa. La connettività WiFi è stata lasciata attiva per simulare in modo migliore un utilizzo reale. Detto ciò, questo Samsung, a pieno carico è durato ben 4 ore e 2 minuti.

Utilizzando questo Ultrabook però con software da ufficio o navigando in internet, con una luminosità medio bassa, si possono raggiungere senza particolari problemi 6 o 7 ore di utilizzo.

[divider]

Conclusioni e Considerazioni

Per essere uno strumento pubblicizzato per un’utenza consumer allora siamo veramente curiosi di provare qualche prodotto business. Questo Samsung Ativ Book 7 ha tutte le carte in regola per essere uno degli Ultrabook più apprezzabili della sua generazione. Ottima la durata della batteria, certo non al top, ma considerando l’architettura Ivy Bridge utilizzata e non l’ultima Haswell, è difficile chiedere di meglio.

I materiali sono ottimi anche se il rivestimento poteva essere più ditate repellente. La tastiera con retroilluminazione è una features che ormai dovrebbe essere uno standard per questi prodotti, purtroppo non lo è. Fortunatamente Samsung non fa mancare niente a questo modello.

samsung ativ book 7
La CPU non è certamente la migliore sul listino di Intel, in quanto a prestazioni si potrebbe chiedere di meglio, tuttavia a meno che non siate dei gamer o abbiate bisogno di una workstation, questa configurazione riuscirà a soddisfare tutte le necessità primarie in ambito lavorativo e non. L’aggiunta di una scheda grafica dedicata si fa apprezzare soprattutto da tutti gli utenti che utilizzano software professionali che richiedono una discreta potenza di calcolo. Certamente non sperate di giocarci a Crysis.

Il display Full HD è un plus su questa fascia di prezzo e su questa categoria da 13 pollici, vuoi per ridurre i prezzi, vuoi per la ridotta diagonale dello schermo, la concorrenza tende ad adottare pannelli da 1366 x 768 pixel sacrificando la qualità d’immagine.

samsung ativ book 7

Parlando di rapporto qualità prezzo non possiamo certo esaltarci. Samsung non regala niente ed i 1000 euro circa necessari per accaparrarsi il Samsung Ativ Book 7 non sono certamente pochi. Se però cercate un degno compagno di viaggio che sia un minimo longevo nel tempo il gioco vale la candela, e la cifra richiesta è ampiamente giustificata dalle specifiche tecniche.

Una nota negativa va purtroppo però segnalata. La quantità di software preinstallato è enorme e a molti può non piacere. Se alcune funzioni come il Samsung SW Update potrebbero tornare utili, trovarsi preinstallato Norton invece non è certo un grande vantaggio con un hardware non proprio potente.

Si ringrazia Samsung per il sample fornito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti