RecensioniSamsung

Recensione Samsung Galaxy Tab S2: il tablet Android definitivo

Quando si tratta di tablet, gli iPad regnano sovrani. Sono i più popolari, quelli a cui tutti gli altri sono confrontati. Così ora ecco che arriva Samsung con due nuovi dispositivi: il Galaxy Tab S2 da 9.7 pollici e da 8 pollici (ad un prezzo rispettivamente di 499 e 399 dollari). Hanno schermi splendidi, processori potenti e un nuovo design elegante, per andare testa a testa con gli attuali modelli di iPad di Apple. E in questa competizione, i tablet Samsung ne escono dannatamente bene.

Elegantemente sottile

Samsung ha fatto molto per migliorare l’aspetto dei suoi ultimi smartphone, e ora l’azienda ha rivolto la sua attenzione verso i suoi tablet. Gli ultimi Galaxy Tab sono i più attraenti che Samsung abbia mai prodotto. Il loro design pulito e piatto dà loro un aspetto di alta gamma rispetto al Galaxy Tab S dello scorso anno (per non parlare della stragrande maggioranza degli altri tablet Android sul mercato).

A differenza del metallo e vetro con cui sono costruiti gli iPad Air 2 e gli iPad mini 3, i nuovi Galaxy Tab hanno telai in plastica, ma sono incredibilmente solidi. Sono disponibili nei colori nero, bianco e oro con bordi smussati.

samsung-galaxy-tab-s2-recensione-informatblog

E ‘vero che il Galaxy Tab S2 assomiglia molto all’iPad sul davanti, proprio come il Galaxy S6 si presenta come l’iPhone. Sul retro, però, il Tab S2 è tutto Samsung. A seconda del colore scelto, il Tab S2 viene fornito con un pannello posteriore morbido o duro.

Un display fantastico

Dire che i display sul nuovo Samsung Galaxy Tab sono belli è un eufemismo. Questi luminosi pannelli colorati sono i migliori che troverete su un tablet. Immagini e filmati sembrano incredibilmente nitidi con la risoluzione 2048 x 1536.

Il Samsung Galaxy Tab S2 da 8 pollici è più comodo per viaggiare, si può mettere facilmente in piccoli sacchetti ed è più facile da usare in un autobus affollato o in aereo. Il modello da 9,7 pollici, tuttavia, è una buona dimensione per l’utilizzo sul divano a casa: guarda caso, è dove la maggior parte delle persone usano i loro tablet.

Più multitasking

Il Samsung Galaxy Tab S2 gira su una versione modificata del sistema operativo Android Lollipop. In generale, il software è esattamente lo stesso del software presente nei Galaxy S6 e Galaxy Note 5. La cosa più importante che Samsung sta sottolineando per il software del Galaxy Tab S2 è la sua capacità di essere multitasking. Ci sono due modi per approfittare di questa funzionalità: riducendo lo schermo per circa un quarto delle sue dimensioni normali, o eseguire due applicazioni una accanto all’altra. Per ridurre al minimo le app, basta tirarle giù dalla parte superiore dello schermo. L’interazione con le applicazioni minimizzate allo stesso modo si fa con le app a pieno schermo, ma quando sono ridotte al minimo si possono spostare dove meglio si crede attorno allo schermo.

È possibile ridurre al minimo fino a cinque applicazioni alla volta, così si potrebbe teoricamente sfogliare la posta elettronica, il Web, YouTube, Facebook, e Twitter allo stesso tempo. (Ci si potrebbe chiedere perché si vuole fare tutto ciò allo stesso tempo, ma tutto ciò che conta davvero è che si può).

Il modo più ragionevole di effettuare il multitasking con il Samsung Galaxy Tab S2 è la modalità Multi Window, che consente di eseguire due applicazioni fianco a fianco allo stesso tempo – rendendo più facile fare le cose come copia e incolla di immagini dalla Galleria alle e-mail. Purtroppo, un certo numero di applicazioni non supporterà il multitasking. Certo, applicazioni come Twitter e Facebook lo fanno, ma al di là di quelle e le app di Google, poche altre lo permetteranno. Niente da fare per Samsung, Apple offrirà presto simili capacità multitasking con iOS 9. chiamata Split View, la nuova funzione (che sarà in esclusiva per l’iPad Air 2) permetterà di utilizzare le app fianco a fianco allo stesso tempo, proprio come in modalità Multi Window.

Apple sta inoltre aggiungendo una modalità picture-in-picture per iOS 9, così sarete in grado di fare cose come guardare video e navigare sul web o guardare la TV in diretta e twittare al tempo stesso dallo stesso dispositivo.

Capacità Multimediali

Samsung sa che gli utenti usano il tablet di fronte al televisore, per cui la società sta rendendo più facile lo streaming di contenuti dal tablet alla TV e viceversa. Quick Connect consente il mirroring dello schermo del Galaxy Tab S2 su qualsiasi TV nella stessa rete Wi-Fi. Questo è abbastanza conveniente se si dispone di un film salvato sul tablet e lo si vuole guardare sul grande schermo piatto della TV di casa. L’unico problema è che la qualità delle immagini del video dipende dalla vostra rete Wi-Fi, quindi se avete una linea lenta il filmato sarà granuloso.

Lo streaming di contenuti dal tablet alla TV è bello, ma alcuni possono essere molto più interessati al viceversa, ossia lo streaming video dal televisore al tablet. Grazie a Samsung si può effettivamente spegnere lo schermo del televisore e tenere aggiornati i contenuti in streaming. Quindi se volete andare a letto ma non vuole perdere gli ultimi minuti del vostro programma preferito, potrete avviare lo streaming sul Galaxy Tab S2 e andare in camera da letto senza perdere nemmeno un secondo di trasmissione. Anche in questo caso lo streaming di contenuti dalla TV al Galaxy Tab S2 dipende dalla velocità della vostra connessione Wi-Fi.

La corsa dei tablet

Per assicurarsi che il multitasking e la connettività vengano eseguiti nel modo migliore possibile, Samsung ha dotato entrambi i Galaxy Tab S2 di processori 8-core e 3GB di RAM. Per stessa ammissione di Samsung, la prima generazione di Galaxy Tab S era lenta quando si trattava di multitasking. Questa volta invece il tablet è eccezionalmente veloce. Non ci sono rallentamenti mentre si utilizza la modalità Multi Window, magari una piccola perdita di prestazioni si ha soltanto quando cinque applicazioni si aprono in finestre ridotte a icona.

All’interno, il Samsung Galaxy Tab S2 è dotato di 32GB di spazio di archiviazione. Se non vi basta per le vostre foto e video, il Galaxy Tab S2 include anche uno slot per schede microSD che può espandere l’archiviazione del tablet fino a 128GB.

Problemi con le app

Dalla sua progettazione alla sua esecuzione, il Galaxy Tab S2 è un ottimo prodotto, ma come con i suoi predecessori, c’è un posto in cui il tablet cade: le app. Android non ha la quantità di applicazioni specifiche per tablet come iOS, molte applicazioni per tablet Android sono solo conversioni delle app per smartphone.

Di conseguenza, le app come Facebook e Twitter non sembrano altrettanto buone sul Galaxy Tab S2 come lo sono su iPad. Fortunatamente, gli sviluppatori Android hanno iniziato ottimizzare le loro app per tablet, assicurando che saranno altrettante buone sul Galaxy Tab S2 come sull’iPad. Ma anche in questo caso potreste scoprire che le vostre app preferite hanno un aspetto orribile sul tablet, una cosa incredibilmente fastidiosa e frustrante.

Vale la pena acquistare il Samsung Galaxy Tab S2?

Entrambi i modelli del Galaxy Tab S2 sono impressionanti. Dei due quello da 8 pollici potrebbe essere preferibile perchè la sua dimensione è perfetta per le cose da fare con un tablet, come leggere i fumetti e guardare film. La questione ora è, si dovrebbe comprare un Galaxy Tab S2 invece di un iPad?

Se siete già un utente Apple, la risposta sarà probabilmente no. Il Galaxy Tab S2 non offre una ragione sufficiente per passare ad Android. Certo ha uno schermo più attraente di quello dell’iPad, ma questo non è affatto sufficiente per passare completamente da iOS ad Android.

D’altra parte, se non siete fan della tecnologia Apple e volete un tablet, dovrete assolutamente dare un’occhiata al Galaxy Tab S2. E’ bello, offre grandi funzionalità, ed è un maestro del multitasking. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti