Blackberry

RIM ha presentato oggi il nuovo Blackberry 10

BlackBerry 10Finalmente oggi è stato presentato ufficialmente al pubblico l’atteso BlackBerry 10, nuova scommessa di RIM (che ha anche cambiato il suo nome da RIM a BlackBerry, segno di una voglia di cambiamento che parte da lontano) e anche ultima spiaggia per l’azienda canadese, che gioca la sua ultima carta per poter competere con i colossi Apple e Samsung. Come preannunciato da tempo, oltre al nuovo SO, sono stati presentati anche due dispositivi, uno full touch screen e l’altro con la classica tastiera qwerty, per chi è ancora legato alla praticità di una tastiera fisica sul proprio smartphone.

Vediamo insieme nel dettaglio cosa è stato presentato oggi.

BlackBerry 10

Il nuovo sistema operativo BlackBerry 10 è stato creato per tutte quelle persone che hanno bisogno di rimanere sempre connessi con il proprio smartphone, per ricevere aggiornamenti dai social network, email e messaggi. RIM è leader in questo settore, e con i suoi piani dati BIS e BES, si è posta da sempre un passo avanti alla concorrenza per l’esperienza web. Con BB10 tutte queste caratteristiche verranno esaltate ed ottimizzate con i nuovi servivi social e di messaggistica messi a disposizione per gli utenti.

Nel nuovo BB10 è stato introdotto il BlackBerry Peek, una barra laterale nella quale verranno mostrate, durante l’utilizzazione di un’app, tutte le notifiche ricevute. Inoltre, grazie al BlackBerry Hub, si ha tutto a portata di mano. Con semplici gesti sarà possibile controllare i messaggi scambiati, le attività sui vari social network e gli appuntamenti presi, senza doverle cercare nelle varie applicazioni. Tutto sarà a portata di mano in una semplice applicazione.

Anche la scrittura è stata semplificata e resa più veloce, grazie all’introduzione del testo predittivo, che cerca di completare in maniera intelligente la composizione delle parole e delle frasi, anche in lingue diverse, senza dover selezionare ogni volta quale lingua utilizzare per la correzione della tastiera.

Se siete dei professionisti e volete dividere il mondo lavorativo dalla vita privata, con BlackBerry Balance è possibile separare applicazioni, documenti e contenuti del lavoro dalle applicazioni dedicate al tempo libero, garantendoci maggiore privacy senza la necessità di dover utilizzare due telefoni differenti. Il tutto è personalizzabile a seconda delle esigenze degli utenti. Per tenere traccia di tutte le nostre attività invece si potrà usare BlackBerry Remember, una sorta di Evernote integrato in BB10 e che si interfaccia con tutte le applicazioni installate, per poter inserire email, eventi, foto, documenti, ecc.

Migliorata anche l’applicazione che gestisce la fotocamera, che consente, dopo aver scattato una foto, di editarla applicando dei filtri così come avviene con Instagram. BlackBerry Story Maker consente invece di creare dei brevi filmati o dei trailer con le foto, video e canzoni presenti sul dispositivo.

Lo store è stato completamente rinnovato, ed è la parte di BB10 sulla quale l’azienda canadese punta di più. Durante lo sviluppo del suo nuovo OS, BlackBerry ha invitato gli sviluppatori a creare nuove applicazioni ottimizzandole per BB10. E ad oggi si contano più di 70.000 applicazioni presenti sullo Store, tra le quali risaltano WhatsApp, Angry Birds, Kindle e Skype.

Altri dispositivi

Oltre al BlackBerry 10, oggi sono stati presentati due nuovi dispositivi che abbracciano tutti i bacini di utenza: il BlackBerry Z10, con un ampio display da 4.2″ con 356 ppi (il display retina dell’iPhone è 326 ppi) e una cover posteriore fatta con particolari materiali che offrono maggiore maneggevolezza e comodità mentre si usa lo smartphone, e il BlackBerry Q10, con tastiera fisica qwerty per maggiori prestazioni durante la scrittura di lunghi testi.

Il BlackBerry Z10 avrà un processore dual-core Snapdragon S4 Plus alla velocità di 1,5 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna espandibile tramite microSD e una fotocamera posteriore da 8 megapixel, un’altra anteriore da 2 megapixel, chip NFC, Wi-Fi, Bluetooth 4.0 e batteria da 1.800 mAh. Il BlackBerry Q10 invece monterà un display touch da 3,1 pollici con risoluzione 720 x 720 da 330 ppi, un processore dual-core Snapdragon S4 Plus da 1,5 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria espandibile tramite microSD e una fotocamera posteriore da 8 megapixel, frontale da 2 megapixel, Wi-Fi, Bluetooth 4.0 e chip NFC.

Non si conosce altro per quanto riguarda i due nuovi terminali BlackBerry, e nuovi comunicati circa la disponibilità, il prezzo e le caratteristiche verranno diramati nei prossimi giorni.

Cosa ne pensate del nuovo BB10? Certamente BlackBerry oggi ha stupito tutti gli utenti, e sembra tanta la voglia di cambiare e di lasciare il passato alle spalle. Vedremo come si evolverà il mercato degli smrtphone nei prossimi mesi: Apple e Samsung sono avvertite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti