Guide

Rispondere in automatico alle mail su Gmail

Assenti per vacanza, motivi professionali o ragioni personali? Nessun problema, con il risponditore automatico di Gmail la nostra casella di posta parlerà per noi! Il noto client di posta elettronica messo a punto da Google, infatti, prevede un’interessante funzione di risposta automatica completamente personalizzabile sulla base delle nostre esigenze.

Per impostare il risponditore automatico necessitiamo davvero di una manciata di secondi: come prima cosa rechiamoci nella nostra casella di posta Gmail e clicchiamo sulla rotellina posta in alto a destra. A questo punto, dal menù a tendina, selezioniamo la voce “Impostazioni”.

risponditore-automatico-gmail

Ci si apre dinanzi una pagina ricca di moduli, opzioni e personalizzazioni varie: scorriamola fin quando troviamo l’area dedicata al “Risponditore Automatico”.

Dopodiché impostiamo l’arco di tempo all’interno del quale il risponditore dovrà diventare operativo. Ad esempio, selezionando come primo giorno il “14 dicembre 2013” e come data di fine il “1 gennaio 2014”, in queste due settimane di dicembre la nostra Gmail lavorerà in completa autonomia!

Digitiamo il messaggio che vogliamo venga fatto recapitare ai nostri contatti e salviamo le modifiche appena effettuate.

D’ora in poi, ogni qualvolta riceveremo una email, la funzione attivata girerà la nostra risposta automatica al mittente di turno: niente male, no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti