Samsung

Rivelate specifiche del Samsung Galaxy S6 [REPORT]

Anche se Samsung ha recentemente rilasciato il Galaxy Note 4, la società sta già considerando la sua prossima mossa nel mercato mobile. Il Samsung Galaxy S6 sarà il sequel del Galaxy S5, e il produttore coreano è atteso in un significativo miglioramento delle capacità di questo importante dispositivo mobile.

Ci vorrà ancora del tempo prima che Samsung rilasci informazioni concrete su questo smartphone di punta, ma le voci di corridoio stanno già trapelando. Proprio questa settimana, è stato pubblicato uno screenshot dal sito cinese CNMO che presumibilmente contiene alcune delle specifiche del Galaxy S6. Come sempre bisogna andarci cauti, ci sono stati numerosi falsi allarmi nel corso degli anni, e non solo con i prodotti Samsung.

Tuttavia, supponendo che le voci siano corrette, sappiamo che il Samsung Galaxy S6 sarà caratterizzato da un display quad HD da 5,5 pollici. Ciò significa che il Samsung Galaxy S6 ha una risoluzione dello schermo di 1.440 x 2.560 pixel, dunque è chiaro che Samsung ha sviluppato un display più grande e più esteso per questo smartphone di nuova generazione.

Il documento trapelato da CNMO suggerisce anche che il Samsung Galaxy S6 avrà un processore a 64-bit octa-core Exynos 7420. Tuttavia, vi è anche un numero di modello indicato nello screenshot, che sembra essere la versione europea dello smartphone. Quindi si deve tener conto del fatto che altre versioni regionali del Galaxy S6 potrebbero disporre di un processore diverso, come ad esempio un Qualcomm Snapdragon. Questa è stata pratica comune per Samsung con i dispositivi precedenti, così come per il Galaxy S5.

Mentre la fotocamera del Galaxy S5 è stata generalmente lodata, l’immagine trapelata suggerisce anche che quella del Samsung Galaxy S6 sarà notevolmente migliorata rispetto al suo predecessore. L’immagine indica che lo smartphone Samsung sarà accompagnato da una fotocamera posteriore da 20 megapixel, e da una fotocamera frontale da 5 megapixel.

L’ultima versione di Android farà bella mostra di sè su questo dispositivo: Android 5.0 Lollipop sarà installato sul Galaxy S6 di default. In termini di memoria, si ritiene che il Galaxy S6 offrirà 3 GB di RAM e 32 GB di storage interno.

Naturalmente, per quanto riguarda quest’ultimo dato, potrebbe essere semplicemente una rappresentazione del dispositivo contenuta nell’immagine. Samsung quasi certamente offrirà altre versioni del Galaxy S6. Si è detto che Apple produrrà i primi smartphone del mondo con 256 GB di memoria di archiviazione quando si rilascia l’iPhone 7 l’anno prossimo, e Samsung avrà certamente dato ascolto a queste voci nello sviluppo del Galaxy S6.

specifiche-samsung-galaxy-s6-informatblog

Project Zero

Samsung sta già lavorando su questo dispositivo da diverso tempo, e numerose pubblicazioni hanno sottolineato il fatto che il nome in codice per lo sviluppo del Galaxy S6 all’interno di Samsung sia Project Zero. Anche se il nome del progetto è trapelato sui siti web, si sa molto poco di quello che il progetto in realtà comporta. Ma alcuni rapporti suggeriscono che Samsung riprogetterà completamente il Galaxy S6 rispetto alle versioni precedenti.

Questo è un concetto interessante in considerazione del fatto che il Galaxy S5 è stato generalmente abbastanza ben recensito. Tuttavia, non è stato fatto senza motivo. Samsung ha un disperato bisogno di produrre uno smartphone che può aiutare a rialzare le vendite in calo e la quota di mercato. Anche se la situazione non è ancora terminale, il quotidiano britannico The Guardian ha già riflettuto sull’idea che Samsung potrebbe finire in gravi difficoltà finanziarie, confrontando il crollo della società con quelli di BlackBerry e Nokia.

Mal di testa finanziari di Samsung

È forse presto per fare tali previsioni sul futuro di Samsung, ma i suoi ultimi dati finanziari sono certamente tutt’altro che incoraggianti. Per il trimestre di settembre, il colosso coreano ha registrato un 74% di calo dei profitti per il suo business mobile e una flessione complessiva dei ricavi del 20%.

Le ragioni di questo fatto sembrano essere duplici. In primo luogo, il Galaxy S5 si trova ad affrontare una forte concorrenza da parte di dispositivi a basso costo con nomi meno prestigiosi. La cinese Xiaomi ha preso un pezzo significativo di quota di mercato di Samsung, in particolare in Asia orientale. Mentre dall’altra parte del mercato, i dispositivi di Apple mantengono credibilità e successo commerciale che Samsung può soltanto assaporare.

Dopo aver dichiarato che intende soppiantare Apple come più grande venditore mondiale di dispositivi mobili, l’azienda coreana si è resa conto che tali sentimenti devono essere temperati per il prossimo futuro, durante il quale dovrà soltanto cercare di restare a galla.

Così il Galaxy S6 rappresenterà un importante tentativo di migliorare le fortune di Samsung, in un clima in cui il suo core business è significativamente in declino. In precedenza Samsung aveva predominio praticamente totale del mercato phablet; certamente è stato considerato il produttore premium Android di tali dispositivi. Ma con il debutto del più grande iPhone 6 Plus, la piattaforma Android non è più l’unica opzione per gli utenti phablet, e Samsung dovrà adesso creare i suoi dispositivi in modo che si possano distinguere in modo significativo dalla massa.

Una cosa in cui Samsung non intende innovare è il nome di questo dispositivo. I rapporti hanno già indicato che il prossimo Galaxy sarà sicuramente chiamato Samsung Galaxy S6; che è più o meno quello che tutti si aspettavano. Sembra che Samsung non sia pronta a buttare via questo marchio di successo a questo punto, ma il dispositivo stesso potrà essere visto come una rivoluzione significativa nella serie Galaxy S. Lo aspetteremo al Mobile World Congress nel marzo dell’anno prossimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti