Caricamento in corso...
News

Samsung fa causa a Huawei per violazione di brevetto

Samsung ha citato in giudizio la rivale cinese Huawei per una presunta violazione su 6 brevetti; è l’ultima disputa tra i due produttori di smartphone dominanti in Asia su brevetti e innovazione.

La causa, depositata presso la corte della proprietà intellettuale di Pechino, richiede un risarcimento danni di 161 milioni di yuan cinesi (oltre 20 milioni di euro), sostenendo che alcuni degli smartphone di Huawei, compreso il Mate 8 e la sua linea Honor, hanno violato i brevetti di Samsung.

L’azione legale chiede anche al tribunale di vietare a Huawei e ad un’altra società, Beijing Hengtongda Department Store Co., di produrre o vendere i dispositivi, secondo un documento del tribunale.

samsung-tribunale-huawei-informatblog

Il tutto accade due mesi dopo che Huawei, produttore di apparecchi di telecomunicazioni che ha rapidamente guadagnato terreno nel mondo degli smartphone, ha intentato a sua volta una causa contro Samsung, secondo la quale il gigante di elettronica coreano avrebbe violato una serie di brevetti che coprono i dispositivi mobili e la tecnologia delle comunicazioni cellulari.

La causa di maggio, che Huawei ha presentato contro Samsung negli Stati Uniti e in Cina, è stata la prima sfida legale importante di un rivale cinese contro Samsung, il produttore di smartphone numero 1 al mondo per volume di vendite.

In una dichiarazione di venerdì, Samsung ha detto di aver “fedelmente negoziato con altri titolari di brevetti la licenza”. In questo caso, però, ha aggiunto: “Nonostante i nostri migliori sforzi per risolvere la questione amichevolmente, è purtroppo diventato necessario intraprendere azioni legali per difendere la nostra proprietà intellettuale”.

Un portavoce di Huawei ha detto che la società non ha ricevuto alcuna denuncia formale.

“Rivedremo l’eventuale documentazione ci difenderemo appropriatamente quando sarà il momento. In assenza di una soluzione negoziata, il contenzioso è spesso un modo efficace per risolvere le controversie relative ai diritti di proprietà intellettuale”.

L’ascesa di Huawei ai danni di Samsung

La querela e la controquerela arrivano quando Huawei sta emergendo sempre più come il principale rivale di Samsung, in particolare nel mondo degli smartphone Android.

Nei primi tre mesi dell’anno, Huawei ha venduto più smartphone rispetto a qualsiasi altro produttore di Android ad eccezione di Samsung, guadagnando l’8,3% del mercato, contro il 5,4% di un anno prima.

Nello stesso periodo, la quota di mercato dell’azienda coreana è scivolata al 23,2%, in calo dal 24,1% di un anno prima. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti