BlackberrySamsung

Samsung comprerà Blackberry per 7,5 miliardi di dollari?

Samsung ha recentemente offerto di acquistare BlackBerry per 7,5 miliardi di dollari, in cerca dei suoi brevetti preziosi per dare battaglia ad Apple nel mercato corporate, secondo un persona vicina al dossier e documenti visti da Reuters. Samsung ha proposto una gamma di prezzo iniziale di 13,35 a 15,49 dollari per azione, che rappresenta un premio dal 38% al 60% oltre il corrente prezzo di negoziazione di BlackBerry, ha detto la fonte mercoledì.

I dirigenti delle due società, che stanno lavorando con alcuni consulenti, si sono incontrati la scorsa settimana per discutere una potenziale operazione, ha detto la fonte che ha chiesto di non essere identificata perché le conversazioni sono private. Blackberry ha detto in una dichiarazione che “non è impegnata in discussioni con Samsung in relazione a qualsiasi eventuale offerta di acquisto di BlackBerry. Le azioni di BlackBerry, salite di quasi il 30% a seguito della relazione di Reuters, hanno perso circa il 15% del loro valore dopo questa dichiarazione.

samsung-blackberry-informatblog

Separatamente, mercoledì il quotidiano canadese Globe and Mail ha riferito che BlackBerry ha evitato una serie di offerte negli ultimi mesi, in quanto il suo consiglio di amminstrazione e il suo più grande investitore pensano che la sua strategia di ristrutturazione offrirà maggiore valore per gli azionisti rispetto alle offerte di acquisizione in corso. Blackberry, che ha aperto la strada agli smartphone, ha recuperato parte della sua spavalderia persa sotto l’amministratore delegato John Chen, che sta conducendo un tentativo di riconquistare quote di mercato perse in favore di Apple, Google e Samsung .

Mercato corporate

“BlackBerry è in transizione oggi, qualsiasi investimento è una scommessa sul futuro, quindi a questo punto Samsung sta provando ad inserirsi prima che il futuro diventi realtà”, ha detto l’analista di Morningstar Brian Colello.

La forza di Samsung è stata costruita grazie a dispositivi per il mercato consumer, diventato affollato negli ultimi anni. Con un cambio di gestione di Blackberry, Samsung potrebbe fare più breccia nel mercato aziendale. “Quanti telefoni Samsung vedete negli uffici? Questa sarebbe una possibilità per Samsung di entrare nelle aziende”, ha detto Colin Gillis, analista di BGC Partners.

Qualsiasi legame con Samsung richiederebbe la benedizione di Prem Watsa, la cui Fairfax Financial Holdings Ltd è uno dei principali azionisti di Blackberry. Fairfax ha aiutato l’azienda ad una ricapitalizzazione del debito che ha portato all’arrivo di Chen, nel novembre 2013, come CEO. Paul Rivett, presidente di Fairfax Financial Holdings, ha rifiutato di commentare.

L’offerta dovrebbe affrontare anche il controllo normativo sia canadese che americano. Secondo la legge canadese, qualsiasi acquisizione straniera di BlackBerry richiederebbe l’approvazione del governo sotto l’Industry Canada Act. Le reti sicure di BlackBerry gestiscono il traffico email di migliaia di grandi clienti aziendali, insieme ad agenzie governative e militari in tutto il mondo. Samsung e i suoi consulenti anticipano quindi un complesso processo di approvazione presso il Committee on Foreign Investment negli Stati Uniti (CFIUS), che esamina offerte che hanno implicazione sulla sicurezza nazionale.

Portafoglio di brevetti

Samsung ritiene che l’acquisizione di meno del 100% di BlackBerry, forse mantenendo parte di essa come entità quotata in borsa con un comitato indipendente, potrebbe portare ad una più facile approvazione del CFIUS. Ma dubita che possa raggiungere i suoi obiettivi strategici con meno del 100% della proprietà.

Nel 2013, il governo canadese aveva fortemente accennato a BlackBerry che qualsiasi vendita a Lenovo Group sarebbe stata respinta per motivi di sicurezza. L’ufficio del primo ministro canadese Stephen Harper non ha voluto commentare, ma fonti vicine al pensiero del governo canadese affermano che un acquisto da parte di Samsung sarebbe improbabile che sollevi tali preoccupazioni.

Ross Healy, un gestore di portafoglio presso MacNicol & Associates, che possiede una piccola quota in Blackberry, ha detto che l’offerta di Samsung sottovaluta la società. “Ottenere la rete BlackBerry e tutte le sue caratteristiche sicure sarebbe un vero e proprio colpo per Samsung, cercando di differenziarsi da Apple e da altri”, ha detto. Il portafoglio brevetti di Blackberry è composto da circa 44.000 brevetti, del valore di oltre 1,43 miliardi di dollari, anche se molti analisti pensano che potrebbe valere molto di più.

Edward Snyder, amministratore delegato di Charter Equity Research, ha detto che avrebbe un senso per Samsung di acquisire i brevetti di BlackBerry nella sua battaglia contro Apple, e che probabilmente avrebbe bisogno di fare un’offerta per l’intera società, perché la gestione di BlackBerry non ha voluto vendere soltanto specifiche attività. “Samsung dovrà acquistare il tutto e poi eliminare ciò di cui non ha bisogno”, ha detto.

BlackBerry ha annunciato una partnership di sicurezza di alto profilo con Samsung nel mese di novembre. La partnership unirà la piattaforma di sicurezza di BlackBerry con il software di sicurezza della società sudcoreana per i suoi dispositivi Galaxy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti