Altri accessoriNews

Samsung e Hyundai collaborano per veicoli più tecnologici

In questo periodo Samsung e Hyundai stanno collaborando per cercare di rendere più tecnologica l’esperienza di guida. Inizialmente le vetture derivanti da questa collaborazione saranno rilasciate solo nella Corea del Sud, ma in futuro, se il progetto avrà successo, sicuramente verranno esportate anche in Europa.

Samsung e Hyundai

Samsung e Hyundai hanno già creato i primi smart-gadgets

Uno dei primi oggetti derivati dalla collaborazione tra Samsung e Hyundai è una smart-key che dà la possibilità alle persone di accendere e di spegnere l’automobile in maniera remota. Pensiamo per esempio alla mattina, mentre facciamo colazione accendiamo a distanza la nostra auto per far riscaldare il motore. Un altro prodotto già sviluppato è “l’around view” che tradotto significa la vista attorno a te, e si tratta di una serie di sensori posti lungo tutta la scocca della macchina che permettono di tenere sotto controllo tutti i lati di essa, avendo così una visione più ampia sull’eventuale presenza di ostacoli.

Samsung vuole conquistare anche questo mercato

Questo è soltanto l’inizio per Samsung in quanto, come dice un dirigente del produttore coreano:

Il business dei chip automobilistici è un oceano blu. Per i chip che abbiamo in mente noi, che saranno per lo più chip di logica per il controllo di interi sistemi informatici, sono richieste delle condizioni di sicurezza di alta qualità, quindi non possiamo spingere il business in breve tempo. Ma, con l’aiuto di Hyundai Motors, Samsung ridurrà la sua dipendenza da chip di memoria convenzionali. In sostanza, la fornitura di chip di logica alle principali case automobilistiche è l’obiettivo di Samsung a lungo termine. Ma i dispositivi di archiviazione per le auto stanno migliorando, il che significa che Samsung ha più possibilità di vendere schede integrate multimediali (eMMCs) e schede multi-chip (eMCPs) per veicoli Hyundai, grazie ad un accordo reciproco. Senza l’aiuto di Hyundai, il business dei chip automobilistici di Samsung non crescerà.

Nel prossimo futuro avremo dunque delle automobili molto smart, che ci terranno connessi anche durante i viaggi ad internet. Speriamo però che tutto ciò non distragga il guidatore, facendo aumentare il numero di incidenti, ma come detto da Samsung, tale tecnologia richiede degli standard di sicurezza molto elevati, quindi possiamo stare tranquilli.

VIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti