Samsung

Presentato il Galaxy A8, il telefono di Samsung più sottile

Samsung ha silenziosamente lanciato in Cina il suo più sottile smartphone mai prodotto. Il Galaxy A8 non è un mostro dal punto di vista delle specifiche tecniche, ma è certamente una prodezza di design per una società che viene criticata molto su questo fronte. Il corpo in metallo è spesso solo 5,9 millimetri, pesa solo 151 grammi e ha una dimensione della cornice che si può sostanzialmente arrotondare a zero.

Dal punto di vista delle caratteristiche, sono ancora abbastanza buone per combattere contro ogni dispositivo di fascia media: uno schermo da 5,7 pollici 1080p OLED, un processore a 8 core Snapdragon 615, una fotocamera posteriore a 16 megapixel e f/2,2, una fotocamera anteriore a 5 megapixel grandangolare f/1,9 e 2GB di RAM. Nonostante le dimensioni, Samsung è riuscita a inserire nel Galaxy A8 una generosa batteria da 3050mAh, più grande di quella del Samsung Galaxy S6.

Samsung ha anche inserito all’interno del suo Galaxy A8 altra tecnologia come un sensore di impronte digitali e il rilevamento dello spostamento delle mani, che attiva un timer per le foto. E’ovvio scommettere che gli acquirenti asiatici che cercano un telefono di fascia media simile (come il HTC Desire 826) sceglieranno il Galaxy A8 in base al suo telaio in metallo e alle sue caratteristiche extra. E questo ci porta al prezzo: si vocifera che partirà da 3.499 yuan (circa 500 euro), un prezzo di fascia decisamente alta per quella classe di dispositivi.

Non ci sono notizie su disponibilità europea o americana, ma ci aspettiamo che prima o poi uscirà anche da noi, e se così non fosse, potrete vedere un design simile nel Galaxy Note 5. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti