SamsungSmartphone

Samsung Galaxy Fold: lo smartphone pieghevole di Samsung

samsung galaxy fold

Gli smartphone pieghevoli rappresentano ormai una realtà e tutte le principali case produttrici di telefonini hanno lanciato o stanno per lanciare un dispositivo flessibile. Da poco è stato presentato il nuovo Samsung Galaxy Fold, lo smartphone pieghevole della casa sudcoreana che ha impiegato ben 8 anni per realizzare questo modello. Parlare esclusivamente di smartphone è un po’ improprio, in quanto questo dispositivo all’occorrenza può trasformarsi anche in tablet. Il Samsung Fold quando è chiuso funge da smartphone e consente di scattare foto, inviare messaggi, fare o ricevere telefonate. Quando invece è aperto si trasforma in mini tablet che permette di navigare, giocare ed utilizzare fino a 3 app contemporaneamente. Se si chiude lo schermo grande le app continuano ad essere visibili anche sullo schermo piccolo.

Design del Samsung Galaxy Fold

Il Samsung Galaxy pieghevole è dotato di un display Infinity Flex grazie al quale può passare da uno schermo da 4,6″ ad uno da 7,3″. Quando è chiuso nel punto più spesso il device misura circa 17 mm, una dimensione molto generosa considerando lo schermo piuttosto ampio simile a quello di un notebook. Lo schermo interno dello smartphone Samsung non è realizzato in vetro, quindi il peso dovrebbe essere contenuto e di poco superiore ai 200 grammi. Questa caratteristica lo rende più maneggevole ed ergonomico e ne migliora la trasportabilità. Il sistema di apertura si basa su una sofisticata cerniera ad ingranaggi multipli appositamente progettata per rendere fluidi e scorrevoli i piegamenti del dispositivo. Un clic conferma la chiusura del device durante il passaggio da tablet a smartphone.

Caratteristiche tecniche e fotocamere del Samsung Galaxy Fold

L’ultimo modello Samsung monta un octa-core a 64-bit supportato da 12 GB di RAM e 512 GB di memoria interna. Lo smartphone pieghevole 2019 di Samsung è disponibile anche nella versione “premium” che comprende addirittura 1 TB di memoria interna. Al momento dovrebbe supportare solo il 4.5G, ma presto dovrebbe essere disponibile un modello 5G. Da un punto di vista della connettività sono supportati i moduli: LTE, Wi-Fi 802.11 ax (2,4/5GHz), Bluetooth 5, GPS e NFC. É inoltre presente una USB-C 3.1, mentre manca il jack audio. Il telefonino flessibile di Samsung monta una batteria da 4.380 mAh con ricarica rapida e wireless, mentre il sistema operativo utilizzato è Android 9 Pie.

>>LEGGI ANCHE: NUOVO SAMSUNG GALAXY S9<<

Il comparto fotografico del Samsung Galaxy Fold si presenta molto evoluto ed elaborato grazie alla presenza di ben 6 fotocamere. Esattamente come nel Samsung Galaxy S10 tre obiettivi sono allineati sul lato posteriore combinando uno zoom da 12 megapixel, un obiettivo di pari risoluzione con tecnologia Dual-pixel per una messa a fuoco più precisa ed efficace e la potenza di un grandangolo da 16 megapixel. La fotocamera interna utilizzata per gli autoscatti in modalità tablet monta due obiettivi da 8 e 10 megapixel, mentre quando il Galaxy Fold è chiuso è disponibile un’unica fotocamera frontale.

Prezzo e disponibilità del Samsung Galaxy Fold

I cellulari Samsung Galaxy Fold sono stati presentati il 20 febbraio scorso con i vari modelli S10, ma è previsto un nuovo evento di lancio probabilmente alla fine di aprile. La commercializzazione e la distribuzione del telefonino pieghevole Samsung dovrebbe iniziare a partire da maggio. Il prezzo al momento è proibitivo poiché parte da una base di 2.000 euro ed inoltre il modello sarà disponibile in negozi selezionati con un’assistenza post-vendita molto accurata. Le colorazioni disponibili sono 4 (Space Silver, Astro Blue, Martian Green e Cosmos Black) ma non è detto che approderanno su tutti i mercati.

Rispondi

Le guide più interessanti