Samsung

Samsung Galaxy S7: data di uscita, specifiche e prezzo

Una delle cose che di solito è facile da indovinare su uno smartphone imminente è la sua data di uscita: la maggior parte dei produttori si attiene infatti ad un programma di rilascio annuale. Tuttavia questa volta Samsung sta progettando di lanciare i nuovi Galaxy S7 e S7 Edge un po’ prima. Secondo una voce riportata da ETNews Samsung anticiperà la data di uscita del nuovo telefono nel gennaio 2016, subito dopo il CES di Las Vegas.

Più di recente Samsung ha spostato in avanti la data di lancio del Galaxy S6 Edge Plus e del Note 5, piuttosto che attaccarsi alla data di lancio tradizionale dell’IFA di settembre. Ciò significa che l’azienda recentemente sta cambiando le sue date di uscita, quindi un rilascio a gennaio per l’S7 potrebbe avere un senso. La grande domanda, naturalmente: il motivo?

Ci sono alcune ragioni possibili. In primo luogo, il lancio del telefono a gennaio, appena dietro gli iPhone 6s vorrebbe dire che lo smartphone Samsung di nuova generazione non sarebbe molto dietro ad Apple. Questo potrebbe dare a Samsung qualche attenzione supplementare e mettendo i due portatili più vicini in termini di prestazioni. In secondo luogo, si estenderebbe il divario tra il lancio dell’S7 e il lancio dell’iPhone 7, tempo che darebbe a Samsung un po’ più di attenzione. Naturalmente, questa è solo una congettura e Samsung potrebbe avere altre valide ragioni per cambiare il suo programma di lancio.

samsung-galaxy-s7-edge-informatblog

Data di uscita

Un piano di rilascio annuale suggerirebbe che ci si può aspettare il telefono in vendita nel mese di aprile 2016. E’ difficile dire una data di uscita precisa, ma le prime due di settimane di aprile sembra la finestra più probabile. Detto questo, dovremmo vedere il telefono prima, in quanto Samsung annuncia tradizionalmente i suoi nuovi telefoni Galaxy al MWC di Barcellona, tra il 22 e il 25 febbraio del prossimo anno.

L’unico inconveniente di questa teoria è come Samsung ha gestito il lancio del Galaxy Note 5 all’inizio di quest’anno. Negli anni precedenti, i Note sono sempre stati lanciati alla fiera IFA di Berlino agli inizi di settembre, ma per la quinta versione Samsung ha tenuto un evento separato e l’ha annunciato un mese prima, verso l’inizio di agosto: potrebbe essere un segno che l’azienda vuole prendere le distanze dalle fiere e lanciare prodotti come vuole lei, proprio come fa Apple. Lo sapremo per certo anno l’inizio del prossimo anno, se il MWC vedrà davvero il debutto del Galaxy S7, o se Samsung farà come vuole.

Design

Non ci aspettiamo molti cambiamenti sul fronte del design del Galaxy S7. Samsung è appena passata attraverso una massiccia fase di riprogettazione e ha senso lavorare con ciò che ha fatto di buono, piuttosto che cambiare le cose completamente. L’unica cosa da vedere è se ci sarà un Galaxy S7 piatto e un Galaxy S7 Edge curvo, o solo il secondo. Le vendite complessive, i costi di produzione e rendimenti sul display curvo sono suscettibili di andare in questa direzione, ma siamo troppo lontani per avere risposte in questo momento.

Una cosa che potrebbe venir fuori però, è un nuovo pannello di vetro più resistente. Il sito coreano KBench ha presumibilmente individuato una richiesta di brevetto da Samsung per un nuovo tipo di vetro chiamato Turtle Glass, destinato ad essere ancora più robusto del Gorilla Glass attualmente utilizzato sul Galaxy S6 e su molti altri smartphone di fascia alta. inews24.com ha anche riferito che il Galaxy S7 potrebbe utilizzare un nuovo chassis in lega di magnesio, che potenzialmente porta ad una migliore dissipazione del calore e ad un telefono leggero.

Ad ogni modo, sembra che la durata sarà una delle aree di interesse principali di Samsung per il prossimo S7, senza dubbio nel tentativo di contrastare l’iPhone 6S di Apple che utilizza lo stesso tipo di alluminio che si trova negli aeroplani. Nel complesso però la qualità costruttiva del Galaxy S6 era già eccellente anche se c’è sicuramente spazio per migliorare. Un vetro più forte sarebbe certamente il benvenuto, ma probabilmente non lo sapremo per certo fino all’inizio del prossimo anno.

Display

Samsung ha utilizzato un display 2560 x 1440 Super AMOLED da 5.1 pollici nei Galaxy S6 e S6 Edge, ed è probabile che le dimensioni dello schermo rimarranno le stesse anche per l’S7. La vera domanda è: Samsung svolterà verso un telefono 4K (3840 x 2160) per il suo prossimo telefono?. Certamente ha la tecnologia per farlo, ma è difficile immaginare quali saranno i benefici. Con questa dimensione dello schermo, la risoluzione extra non sarà così evidente, ma lo schermo necessiterà di più potenza e ciò diminuirà la durata della batteria.

Samsung potrebbe anche ispirarsi all’iPhone 6s, sviluppando uno schermo simile al 3D touch di Apple: potrebbe utilizzare le nuove tecnologie Synaptics ClearForce per consentire agli utenti di far apparire opzioni extra sullo schermo. ClearForce utilizza un’interfaccia touch sensibile alla forza come 3D Touch, e Synaptics ha detto che fornirà ai costruttori una “nuova dimensione nelle interfacce utente come scorrimento di velocità, zoom, giochi, e il fotoritocco mediante l’applicazione di forza variabile con un dito o con lo stilo”. L’azienda ha inoltre confermato che sta già lavorando a stretto contatto con i principali produttori per fornire smartphone ClearForce entro l’inizio del 2016, rendendo il Galaxy S7 una possibilità ben definita.

Processore

Anche se è ancora presto, sembra che Samsung renderà doppiamente difficile definire un processore per il Galaxy S7, in quanto le ultime indiscrezioni sembrano suggerire che ci saranno tre diverse varianti del telefono il prossimo anno e ognuna di loro utilizzerà un diverso tipo di chipset. Secondo SamMobile, l’S7 in India avrà lo stesso processore Exynos 7422 del Galaxy Note 5, mentre Cina, Corea ed Europa avranno un Samsung Galaxy S7 con un processore Exynos 8890. Nel frattempo, Cina e Stati Uniti avranno un Galaxy S7 con un Qualcomm Snapdragon 820.

JK Shin di Samsung ha detto all’inizio di quest’anno che un ritorno a Qualcomm potrebbe diventare realtà: “Dobbiamo utilizzare i migliori processori per rendere i nostri prodotti competitivi, ecco perchè abbiamo scelto di usare i nostri chip. Ma si possono benissimo usare i prodotti Qualcomm nel prossimo telefono Galaxy”. Allo stesso modo, un telefono inedito che si pensa sia l’S7 è stato notato da GforGames sul social network cinese Weibo nel mese di agosto. Questo ha presumibilmente una CPU MSM8996, il nome in codice per lo Snapdragon 820.

Certamente questa non è una prova concreta, ma sembra che Samsung chiaramente non abbia escluso di utilizzare di nuovo i chip Qualcomm. L’ipotesi migliore è che Samsung proverà i propri chip e quelli di Qualcomm, scegliendo quello che alla fine funzionerà meglio. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti