Samsung

Samsung Galaxy S7 potrebbe portare una nuova innovazione

In vista della presentazione di questo mese del Samsung Galaxy S7 e S7 Edge, l’azienda coreana ha registrato la frase ‘Always on Display‘ E’ un approccio curioso, perché la possibilità mostrare informazioni costantemente su uno schermo AMOLED è stata sfruttato da molti produttori in passato. Gli smartphone Motorola avevano il Moto Display, mentre Google ha inserito il suo Ambient Display su molti dispositivi Nexus e il Glance View di LG utilizza lo stesso principio di base per visualizzare le informazioni con un impatto minimo sulla durata della batteria.

A differenza di un pannello LCD che ha una retroilluminazione a schermo intero dietro i pixel (anche quelli neri) con un impatto pesante sulla batteria, uno schermo AMOLED è in grado di illuminare i singoli pixel. Con uno schermo nero non c’è nessun effettivo consumo di batteria. Innescare un paio di pixel per inserire informazioni sullo schermo consuma molta meno energia di uno schermo a cristalli liquidi che mostra le stesse informazioni.

samsung-galaxy-s7-news-informatblog

I produttori possono trarre vantaggio da questo, fornendo schermi apparentemente spenti che sono quasi tutti neri, con una spruzzata di informazioni come un orologio, le notifiche o il prossimo appuntamento del calendario. Quello che potrebbe essere spazio sprecato (una schermata vuota) diventa qualcosa di utile con il minimo uso di batteria. La registrazione del marchio da parte di Samsung evidenzia una commercializzazione spinta probabilmente intorno a questa tecnologia.

Anche se il Galaxy S6 dell’anno scorso è stato messo in vendita con uno schermo AMOLED, non ha offerto una opzione Ambient Display. Ci aspettiamo che questo sia una delle principali caratteristiche del Samsung Galaxy S7, promossa sia a livello di prodotto (previsto per una presentazione il 21 febbraio) sia nella commercializzazione spinta a seguire.

Il problema di questo approccio è che può essere una nuova funzionalità di uno smartphone Samsung, ma non una nuova funzionalità in assoluto. Come detto sopra essa è presente nei dispositivi di LG, Lenovo (nata Motorola) e Google. E gli appassionati di smartphone Nokia conoscono già alla funzione Ambient Display che appare sul Nokia N8, sin da quando è stato rilasciato nel lontano 2010.

Samsung vuole essere più di ‘un altro produttore Android‘ che sforna cellulari uno dopo l’altro. Samsung vuole essere vista come l’alternativa agli iPhone, vuole essere vista come un leader nella tecnologia degli smartphone, nell’innovazione e nel design. Vuole mettere in valigia in nuove funzionalità, nuovi modi di lavorare, e interazioni uniche.

Per i fedeli della serie Samsung Galaxy, il display Always On farà proprio questo. Per tutti gli altri, Samsung ha finalmente raggiunto il resto del mercato ed è in attesa di ottenere una ricompensa per aver fatto quello che tutti gli altri fanno già da anni. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti