Samsung

Samsung Galaxy S7: Snapdragon 820 e ologrammi

Samsung rilascerà il suo nuovo smartphone Samsung Galaxy S7 a breve, e sono trapelate alcune informazioni in merito alle sue specifiche e alle caratteristiche. Queste includono un processore octa-core Snapdragon 820 da 2,9 GHz e uno scanner di impronte digitali. Inoltre, il telefono può diventare ancor più interessante per la sua capacità di gestire gli ologrammi.

Secondo Phone Arena, un insider del settore ha rilasciato documenti riservati su un account Weibo (un social network cinese molto in voga) che fornisce dettagli sul Samsung Galaxy S7, avente nome in codice Jungfrau. I dettagli hanno detto che il Galaxy S7 avrà a bordo il processore Qualcomm Snapdragon 820 o MSM8996 anzichè il chip Exynox.

samsung-galaxy-s7-informatblog

Il nuovo processore migliorerà l’immagine e la durata della batteria, secondo quanto trapelato. Esso sosterrà anche le fotocamere posteriore da 30 megapixel e anteriore da 10 megapixel con il supporto di una batteria da 4000 mAh che permetterà al telefono di rimanere tutto il giorno in attività.

Samsung Galaxy S7: le caratteristiche

Altre caratteristiche del Samsung Galaxy S7 includeranno uno schermo da 5,5 pollici a risoluzione 4K. Avrà anche 5 GB di RAM che consentirà alle app di girare senza alcuna difficoltà. La notizia riporta anche che il telefono avrà un corpo in metallo, scanner di impronte digitali, impermeabilizzazione alla polvere e sensori antiurto. Inoltre, una delle sue caratteristiche uniche sarà la capacità del telefono di gestire ologrammi e icone olografiche, ha segnalato Patently Mobile. Il sistema operativo a bordo del Samsung Galaxy S7 sarà il nuovo Android M.

Al di là delle specifiche e delle caratteristiche trapelate, la fonte afferma che il Galaxy S7 potrebbe eventualmente essere rilasciato nel mese di dicembre 2015 o nei primi mesi del 2016. Si ritiene, inoltre, che questo telefono potrebbe essere sviluppato più rapidamente dell’ultimo Galaxy Note 5 e del Galaxy S6 Edge grazie al nuovo processo di project management di Samsung chiamato Agile. Samsung non ha nulla da dire sulle specifiche e le caratteristiche chiave trapelate. Ad oggi, il Galaxy Note 5 e il Galaxy S6 Edge rappresentano i picchi più alti della serie Galaxy, vediamo cosa ci mostrerà Samsung nel prossimo futuro. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti