Samsung

Samsung Galaxy S7 e S7+ in uscita a Febbraio 2016

Sembra che Samsung stia lavorando sui due prossimi smartphone Galaxy che saranno chiamati Galaxy S7 e Galaxy S7+. Secondo alcuni nuovi rapporti, Samsung molto probabilmente progetterà e realizzerà un nuovo processore Exynos che darà forza ai prossimi dispositivi Samsung Galaxy S7. Tuttavia, vi ricordiamo che ci sono molti rapporti che mostrano il benchmark del Galaxy S7 con un processore Qualcomm Snapdragon 820, il che suggerisce che Samsung potrebbe utilizzare il processore Qualcomm per il Nord America e l’Europa, mentre l’Asia vedrà probabilmente i nuovi dispositivi con il nuovo processore Exynos.

Secondo alcune indiscrezioni, Samsung inizierà la produzione di massa del Galaxy S7 nel mese di gennaio 2016, data che ci fa pensare che il dispositivo potrebbe essere rivelato nel corso del mese di febbraio 2016.

samsung-galaxy-s7-febbraio-2016-informatblog

Due dispositivi Galaxy S7

Secondo alcune nuove indiscrezioni emerse agli inizi di settembre, Samsung effettivamente rilascerà due smartphone Galaxy S7: il primo sarà caratterizzato da un display da 5,2 pollici e l’altro avrà un display da 5,8 pollici (in altre parole questo ultimo modello sarà in realtà un phablet), e ciò non è affatto sorprendente, in risposta agli iPhone 6S e iPhone 6S Plus di Apple.

Sia il Galaxy S7 che il S7 Galaxy + saranno supportati da 4GB di memoria RAM, il che significa che Samsung ha rinunciato all’idea di uno smartphone caratterizzato da 6 GB di RAM (come invece era stato precedentemente confermato).

Purtroppo fino ad ora Samsung ha non confermato nessuna di queste voci e dovremmo prendere questa notizie con le pinze. Tuttavia, mentre ci stiamo avvicinando alla fine del 2015, l’azienda è molto probabile che ci delizierà presto con qualche novità relative ai suoi Galaxy S7 e S7+.

Pensate che Samsung davvero rilascerà due dispositivi Galaxy S7 all’inizio del 2016 o ritarderà il lancio di questi nuovi smartphone di punta nel secondo trimestre 2016? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto! (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti