Caricamento in corso...
Samsung

Samsung Galaxy S8: 10 cose che vogliamo assolutamente vedere

Il Samsung Galaxy S7 ha praticamente tutto quello che si può desiderare da uno smartphone: con i miglioramenti che ha introdotto è senz’altro uno degli smartphone più potenti, eleganti e completi sul mercato. Ma c’è ancora spazio per migliorare ed è a corto di innovazione, quindi ecco una lista dei desideri di quello che vorremmo vedere nel Samsung Galaxy S8.

Il nuovo telefono non uscirà per molto tempo ancora, ma questo significa solo che Samsung dovrebbe avere tutto il tempo per attuare alcune delle proposte che riceverà… speriamo che ci ascolti!

E’ comunque troppo presto per avere notizie sulla data di uscita, ma il Samsung Galaxy S8 è destinato ad arrivare nei negozi nei primi mesi del 2017, dal momento che l’inizio dell’anno è tipicamente il momento in cui Samsung lancia i suoi nuovi modelli di punta. Possiamo azzardare l’ipotesi che sarà presentato al MWC 2017, che si svolgerà dal 27 febbraio al 2 marzo. Ecco cosa vogliamo vedere dal nuovo Samsung Galaxy S8.

samsung-galaxy-s8-informatblog

1. Più spazio di archiviazione

Samsung ha soddisfatto molti con la reintroduzione di uno slot per schede microSD nel Galaxy S7, ma con 32 GB di spazio di archiviazione, un pezzo consistente del quale utilizzato dal sistema operativo, era davvero necessario. Speriamo che il Samsung Galaxy S8 manterrà lo slot per schede, ma aggiungerà più spazio di archiviazione. Se Apple offre telefoni con 128GB di spazio anche Samsung può farlo. In questo modo gli utenti avranno più spazio per giochi, video e foto, senza dover ripiegare su velocità di solito più lente delle schede microSD.

2. Meno impronte digitali

Il Samsung Galaxy S7 è un trionfo di design e sembra assolutamente stupefacente, o almeno lo è fino a quando non si inizia ad usarlo, a quel punto inizia molto rapidamente a raccogliere le ditate. Quindi speriamo davvero che il Samsung Galaxy S8 eviti questo spiacevole inconveniente. Il design non deve cambiare radicalmente, ma una sorta di rivestimento repellente delle impronte digitali farebbe miracoli.

3. Maggiore durata della batteria

La durata della batteria del Galaxy S7 è stata un miglioramento significativo rispetto all’S6, ma è ancora un telefono cellulare che tipicamente la notte va ricaricato. Questa è una delle poche aree in cui i telefoni molto più economici sono migliori, idealmente vorremmo un telefono che possa durare comodamente almeno due giorni. Speriamo che il Samsung Galaxy S8 lo sarà.

4. Prezzo più basso

Come smartphone di punta, il Samsung Galaxy S7 deve giustificare il suo prezzo alto. Ma se si considera che molti telefoni cinesi di fascia alta anche abbastanza grandi come l’OnePlus 2 costano molto meno, è difficile non desiderare che il Galaxy S8 possa essere un po’ più abbordabile. E’ improbabile che il Samsung Galaxy S8 avrà un prezzo sensazionale, ma anche abbassarlo sui 650 euro sarebbe di grande aiuto.

5. Doppi altoparlanti frontali

Il Samsung Galaxy S7 può pompare fuori una ragionevole quantità di suono, ma ha un solo altoparlante e la sua posizione sul bordo inferiore significa che l’audio non è diretto verso di voi quando si tiene il telefono in mano, e anche che l’altoparlante può essere facilmente coperto dalle dita. Sarebbe bello se il Samsung Galaxy S8 si ispirasse ad HTC e introducesse due altoparlanti rivolti sul davanti, una cosa che risolverebbe tutti questi problemi aggiungendo al contempo un suono più carnoso.

6. Migliore fotocamera frontale

La fotocamera posteriore da 12 megapixel sul Samsung Galaxy S7 è seriamente di alta qualità, ma la fotocamera frontale è stata un po’ trascurata: è di soli 5 megapixel e non c’è il flash, lasciandola in ritardo sui rivali. Speriamo allora che il Samsung Galaxy S8 avrà un numero di megapixel più elevato sulla sua fotocamera frontale, oltre a un flash e ad uno stabilizzatore ottico dell’immagine.

7. Uno schermo più nitido

Lo schermo QHD del Samsung Galaxy S7 è perfettamente nitido per un uso generale. Ma Samsung sta puntando forte sulla realtà virtuale con il Gear VR e alcuni pixel in più potrebbero essere utili. Il Gear VR è uno dei modi più economici per entrare nel mondo della realtà virtuale, ma potrebbe avere davvero un qualcosa in più se il Samsung Galaxy S8 avesse un display 4K.

8. TouchWiz edulcorato

TouchWiz non è così male come una volta, ma è ancora presente e comprende ancora una quantità fastidiosa di bloatware. Dubitiamo fortemente che vedremo mai un Android puro su un Samsung di punta, ma più vicino sarà e migliori saranno le cose. Quindi ci piacerebbe vedere il Samsung Galaxy S8 con una versione più edulcorata di TouchWiz, con più Material Design e meno app preinstallate.

9. USB di tipo C

Un po’ a sorpresa il Samsung Galaxy S7 non usa le porte USB di tipo C. Non è una gran perdita, dato che il telefono supporta ancora la ricarica rapida, ma significa che si può collegare il cavo soltanto in un modo. Questo è un disturbo secondario, ma alcuni cellulari l’hanno sistemato e speriamo che il Samsung Galaxy S8 segua l’esempio.

10. Qualcosa di nuovo per il Samsung Galaxy S8?

Il Samsung Galaxy S7 è un telefono fantastico, ma migliora in gran parte il Samsung Galaxy S6 riportando caratteristiche del Samsung Galaxy S5, come lo slot per le schede microSD e un corpo impermeabile. Non c’è molto di veramente nuovo e certamente non tra le funzionalità. Samsung ha lucidato il Galaxy S7, ma ora affinchè il Galaxy S8 possa emergere ha bisogno di una caratteristica eccezionale. Forse uno scanner dell’iride, o un proiettore, o forse qualcosa di così nuovo che non è nemmeno stato ancora pensato. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti