Samsung

Samsung Galaxy Tab S3 contro iPad Pro: specifiche e caratteristiche

Apple potrebbe aver reso popolare i tablet quando lanciò il primo iPad nel 2010. Ma i tablet Android hanno fatto una lunga strada dai modelli ingombranti di cinque anni fa, quando ancora le app non funzionavano bene su uno schermo più grande.

Torniamo a oggi: il Samsung Galaxy Tab S3 è appena diventato disponibile per il preordine. Con il suo prezzo elevato, il supporto per lo stilo, e il suo processore potente, Samsung sta puntando a competere contro l’iPad Pro e altri tablet di fascia alta.

Ipad o tablet? L’ipad samsung Galaxy Tab S3 ha uno schermo brillante e include l’S Pen, a differenza di Apple che fa pagare un extra per l’Apple Pencil. Ma l’iPad Pro ha alcuni vantaggi rispetto ai tablet Samsung che potrebbero convincere gli acquirenti, soprattutto i possessori di iPhone, in particolare quando si tratta di potenza e batteria. Ecco uno sguardo più da vicino su come si confrontano questi due super tablet.

samsung galaxy tab s3

Differenza tra tablet e ipad: una delle differenze più evidenti tra il Samsung Galaxy Tab S3 e l’iPad Pro è relativa allo schermo. Il Galaxy Tab S3 supporta la riproduzione video HDR e, come molti altri dispositivi Samsung, comprende uno schermo Super AMOLED. Questi display producono tipicamente neri più profondi e un migliore contrasto rispetto ad altri display. Apple, dal canto suo, utilizza la tecnologia display a LED per l’iPad Pro.

Come risultato, i colori sembrano molto più vivaci e incisivi sul tablet Samsung che sull’iPad Pro. Questo non vuol dire che l’iPad Pro abbia uno schermo scarso, ma quello di Samsung è eccezionalmente vivace e molto più luminoso. L’azienda coreana sta pubblicizzando il suo nuovo tablet come l’ideale per l’intrattenimento, e lo schermo del Tab S3 piacerà a chi lo usa per streaming video e per guardare foto.

Ma questo schermo impressionante può avere un impatto sulla durata della batteria. In un test di uso del Samsung Galaxy Tab S3 e l’iPad Pro uno a fianco all’altro nel corso di una giornata, la batteria del Samsung cala al 58%, mentre quella dell’iPad Pro resta al 73% dopo circa cinque ore e mezzo di utilizzo. Indipendentemente da ciò, sono entrambi ottimi risultati per gli spostamenti quotidiani o un lungo volo.

Apple e Samsung hanno concepito i loro tablet anche per la produttività, creando tastiera e stilo con questo in mente. Il Samsung Galaxy Tab S3 viene fornito con l’S Pen, lo stesso stilo dei Galaxy Note, e vende una tastiera compatibile. Apple, nel frattempo fa pagare a parte l’Apple Pencil e la sua tastiera costa più di quella di Samsung.

Questo da solo rende il Samsung Galaxy Tab S3 migliore rispetto all’iPad, dal punto di vista dei costi. Come se non bastasse, esso include uno slot per schede microSD per l’aggiunta di più spazio di archiviazione, mentre l’iPad Pro no.

Nella pratica, sia l’Apple Pencil che la S Pen funzionano senza intoppi per prendere appunti e schizzi. D’altronde, la S Pen di Samsung è meglio attrezzata per i casi più pratici di utilizzo. E’ possibile, per esempio, tradurre il testo in un’altra lingua in tempo reale semplicemente passando la punta dell’S Pen su una parola o una frase.

E’ anche possibile salvare un frammento di testo da un articolo o creare una GIF da un video semplicemente utilizzando la S Pen disegnando un cerchi intorno all’area che si desidera estrarre. L’Apple Pencil non ha tali capacità.

Anche per quanto riguarda la tastiera, quella del Samsung Galaxy Tab S3 vince rispetto a quella di Apple. I tasti sono molto più profondi e più robusti, rendendo più facile digitare rapidamente senza commettere errori. È un po’ più ingombrante rispetto alla tastiera dell’iPad Pro, ma il compromesso ne vale la pena.

Per essere veramente migliore di uno smartphone per certi compiti, come lavorare o navigare sul web, il software di un tablet deve approfittare dello schermo più grande. Apple e Samsung offrono la possibilità di visualizzare più di una app sullo schermo allo stesso tempo. E’ più facile passare tra le app usando la modalità split screen dell’iPad, ma Samsung consente una maggiore flessibilità.

Entrambi i tablet sono molto potenti: giocando a giochi pesanti, navigando sul Web, o modificando foto, nessuno dei due ha mostrato segni di affaticamento. Tuttavia, applicando ad esempio effetti speciali alle immagini utilizzando l’app Prisma, l’iPad le elabora notevolmente più veloce rispetto al Samsung Galaxy Tab S3.

Quale comprare?

In definitiva, quale tablet comprare? La risposta si riduce a quale meglio si adatta alle vostre esigenze. Samsung sorpassa Apple quando si tratta di qualità dello schermo, valore complessivo, e accessori come stilo e tastiera.

Ma l’iPad Pro di Apple va leggermente più veloce, ha un audio migliore, e sembra avere una batteria più duratura. Il tutto probabilmente dipenderà anche dal fatto che preferiate Android o iOS.

Per i proprietari di iPhone, le possibilità di accedere con l’ID Apple e scaricare rapidamente le app già acquistate, o continuare le discussioni iMessage iniziate sul telefono, possono superare i benefici di uno schermo più colorato luminoso e uno stilo più pratico.

Ma i proprietari di Android e anche i possessori di iPhone imparziali dovrebbero considerare fortemente l’acquisto del Samsung Galaxy Tab S3.(Fonte)

Rispondi

Le guide più interessanti