Smartwatch

Samsung Gear S3 Frontier, lo smartwatch che stavate aspettando

Il Samsung Gear S3 è un eccellente SmartWatch quasi perfetto. Con LTE e GPS è più connesso di suoi rivali, ma notevolmente più grosso.

Il dispositivo viene fuori con il piede giusto, assomigliando ad un vero orologio. Qualunque cosa si pensi degli smartwatch, più assomigliano ai modelli familiare e meno tecnologici, meglio è. Apple mostra la differenza con il suo Apple Watch 2; ha sentori di orologio classico (si veda la corona digitale), ma anche “Sto indossando il futuro.”

Ma dove l’Apple Watch è immediatamente comodo da indossare, il più grande e più ingombrante (46 x 49 x 12.9 mm) e più retrò Samsung Gear S3 Frontier richiede un po’ per abituarsi.

Diversi orologi normali sono più piccoli del Samsung Gear S3, e inizialmente non è semplice indossare qualcosa che scivola dentro la manica della camicia. Tuttavia, le sue funzionalità, il suo aspetto attraente e sorprendente alla fine riesce a conquistare. Inoltre, dopo un po’ ci si fa l’abitudine.

samsung gear s3 frontier

Questo design, tra l’altro, mantiene una delle migliori caratteristiche del Gear S2: la lunetta girevole. Nel nuovo Samsung Gear S3 Frontier, questo anello di metallo piuttosto sottile si è trasformato in qualcosa che starebbe bene, per esempio, su un Rolex. Per questi orologi, la lunetta girevole è uno strumento analogico utilizzato per impostare o regolare l’ora, o a tenere traccia dei fusi orari aggiuntivi. Nel Samsung Gear S3, la lunetta è un dispositivo di navigazione digitale. Si può usare per scorrere le icone delle app, le informazioni di accesso e persino controllare alcune app. Invece di girare senza problemi, ci sono scatti equidistanziati che consentono di sapere quando ci si sposta da un’opzione o app alla prossima.

La lunetta è sostenuta da una coppia di ampi pulsanti gommati (nonostante il look classico, non c’è corona su questo SmartWatch). Il pulsante inferiore consente l’accesso immediato alle applicazioni. Premendolo si apre il cerchio delle app, ma si deve ancora toccare lo schermo per aprirne una. Il pulsante in alto invece viene usato per tornare alla schermata precedente e per avviare Samsung Pay con una pressione prolungata.

È inoltre possibile navigare le widget dell’orologio scorrendo a sinistra o a destra. Scorrendo verso il basso dalla parte superiore del pannello si accede al controllo dell’orologio (musica, telefono, modalità aereo, non disturbare, audio e luminosità).

Più che un bel display

Il sistema operativo mobile Tizen di Samsung fa un uso eccellente del display circolare 360 x 360. Ogni pixel dell’interfaccia circolare è disponibile per i quadranti e le app. I quadranti, che si cambiano tenendo il dito premuto sullo schermo e poi strisciando, sono bellissimi e ad una certa distanza potrebbero essere scambiati per quadranti fisici veri e propri. Se non vi piacciono i quadranti disponibili di default sul Gear S3, ci sono molte, molte opzioni nell’App Store Samsung Gear. In realtà, ci sono più volti che app.

In generale, non è comodo usare le app in piena regola sui piccoli schermi degli SmartWatch. Può persino sembrare ridicolo farlo. Detto questo, è impressionante ciò che si può fare sullo schermo del Samsung Gear S3. Per esempio, si può giocare a una versione riadattata di Fruit Ninja usando le dita per tagliare la frutta in volo.

Non tutte le app sono comode, però: il gioco del cubo di Rubik riempie lo schermo con il cubo classico, ma non lascia usare la ghiera per ruotarlo. Il gioco di corse Asphalt cerca di impiegare la lunetta per lo sterzo, ma è lento e poco reattivo.

Le chiamate

C’è una buona ragione per cui il Samsung Gear S3 Frontier è un ottimo smartwatch. Samsung l’ha riempito di durata della batteria (due giorni con una sola carica), GPS (è in grado di monitorare il percorso di allenamento, proprio come l’Apple Watch 2) e LTE.

Non si capisce subito il motivo per cui avere il servizio di chiamata in uno smartwatch sia una cosa meravigliosa e importante. Se un utente è in giro, avrà senz’altro il telefono con sè. Collegandosi allo SmartWatch è in grado di gestire le chiamate, mentre lo SmartWatch fa il suo lavoro e informa che la gente sta chiamando, mandando sms o e-mail. D’altra parte, andando a correre senza il telefono, la possibilità di inviare e ricevere chiamate con solo l’orologio indosso è piuttosto interessante.

Effettuare o ricevere chiamate è abbastanza semplice sul Gear S3. E’ comodo usare S Voice per inserire il numero di telefono, anche se l’assistente vocale sembra un’imitazione scadente di un essere digitale senziente. La qualità audio sulle chiamate è buona, ma può sembrare ridicolo parlare ad un orologio. (O vi renderà il ragazzo più cool della città? Sta a voi decidere).

Il Samsung Gear S3 Frontier ha una app di messaggistica eccellente che consente di inviare di tutto, dal testo alle emoji, da scarabocchi a registrazioni vocali. Anche senza un telefono Bluetooth collegato, è possibile inviare testi ed emoji. Scarabocchi e clip vocali sembrano aver bisogno del telefono.

L’allenamento

Il futuro degli smartwatch chiaramente si intreccia con i dispositivi per il fitness. I giovani, in particolare, sembrano disinteressati dai cronometri intelligenti a meno che non siano anche in grado di monitorare il ritmo cardiaco e gli esercizi in palestra. Il Samsung Gear S3 assolve bene questo compito. E’ in grado di monitorare tutti i tipi di allenamenti (tranne che per il potenziamento muscolare. Nessuno degli smartwatch in giro lo fa). Come l’Apple Watch 2, può seguire una corsa o camminata tramite il GPS sullo SmartWatch e quindi visualizzare il percorso nella app Samsung Gear sul telefono. E’ anche abbastanza intelligente da rilevare automaticamente il tipo di allenamento che si sta facendo.

Samsung ha anche aggiunto alla resistenza all’acqua, 1 metro per 30 minuti. Potrete inzupparlo in acqua per un minuto o giù di lì senza alcun problema, ma Samsung non raccomanda di indossarlo per nuotare. Il nuovo Apple Watch è in grado, al contrario, di gestire l’immersione in acqua fino a 50 metri e il nuoto è ora parte della app Workout.

Come l’Apple Watch, il Samsung Gear S3 spesso stimola a muoversi o semplicemente a camminare. Non sempre è una caratteristiche che gli utenti vogliono, ma gli avvisi di Samsung sono un po’ più amichevoli e offrono più informazioni in anticipo.

Portafoglio da polso

Il Samsung Gear S3 Frontier integra Samsung Pay, quindi è possibile portarlo al McDonalds e pagare un caffè e un muffin. A differenza dell’Apple Watch, il Gear S3 e Samsung Pay supportano sia i lettori NFC che lettori di banda magnetica. In entrambi i casi, è sufficiente tenere l’orologio vicino al lettore per pagare.

La durata della batteria del Samsung Gear S3 è impressionante. Dura 2 giorni con una singola carica. Passando alla modalità “always on”, che mantiene il quadrante acceso (più debolmente) anche quando non si alza il polso, si perde circa mezza giornata di durata della batteria.

Il Samsung Gear S3 si rivolge a un certo tipo di amanti degli orologi che sono anche appassionati di tecnologia. Però è molto grosso e su alcuni polsi potrebbe figurare male.

Questo è lo SmartWatch per chi vuole che il mondo sappia che indossa uno SmartWatch. Almeno è un buon compromesso. Tizen rimane un’ottima interfaccia sui dispositivi indossabili: è veloce, intelligente, brillante e facile da navigare. Meglio ancora, Samsung l’ha accoppiato ad un hardware stellare, uno schermo eccellente, componenti veloci, sensori utili e capacità di comunicazione in piena regola. Si tratta di uno smartphone al polso che appare come un bellissimo orologio.

Ci piace

  • Un buon design
  • Schermo grande
  • Supporto LTE
  • 2 giorni di durata della batteria

Non ci piace

  • Grande e ingombrante

Conclusione

Se vi piace un grande orologio, non troverete un migliore, o più connesso, dispositivo portatile rispetto al Samsung Gear S3 Frontier. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti