Samsung

Samsung Rimuove il suo logo su smartphone venduti in Giappone

Un portavoce ha confermato ieri che Samsung ha rimosso il suo logo dal nuovo Samsung Galaxy S6 e S6 Edge in Giappone, ma non ha fornito alcuna spiegazione. Essi verranno venduti come Docomo Galaxy e Docomo Galaxy au – i nomi del loro fornitore di telecomunicazioni.

Il 2014 non è stato un bell’anno per Samsung in senso finanziario – le vendite lente dello scorso Galaxy S5, la perdita di vendite nel mercato di fascia bassa in nazioni emergenti come la Cina, in particolare nei confronti di Xiaomi, e la concorrenza del nuovo e più grande iPhone 6 e 6 Plus – tutto ha combinato ad abbassare entrate e profitti. In Giappone Samsung è particolarmente dominante, insieme a Sony, Sharp e Fujitsu, e adesso sta lottando per conquistare una quota di mercato più grande … è come se si aspettano di vendere più Galaxy S6 se i potenziali clienti vedranno il nome Samsung sul dispositivo.

samsung-galaxy-docomo-informatblog

Samsung sta cercando di reinventarsi dopo le critiche che ha affrontato dopo l’uscita del Galaxy S5: un dispositivo molto solido, ma deriso e condannato prima ancora dell’uscita. Samsung ha migliorato il Galaxy Note 4 con una struttura in metallo ed ecopelle e ha aggiunto un Galaxy Note Edge con un lato del display curvo. Entrambi i dispositivi sono stati ben accolti come dispositivi di nicchia quali sono, ma l’azienda ha bisogno di un grande successo con il prossimo Galaxy S di punta. Con il nuovo Galaxy S6 e S6 Edge Samsung è ripartita da capo, lasciandosi alle spalle la pelle di plastica e introducendo un telaio unibody in alluminio solido con Gorilla Glass 4: dopodichè l’hanno impacchettato di caratteristiche di altissimo livello.

Samsung ha fatto anche un paio di mosse audaci eliminando alcuni loro elementi di base: si sono liberati della batteria rimovibile optando invece per una batteria piuttosto piccola e non rimovibile nei due Galaxy S6. Hanno anche tolto l’espansione di memoria interna, offrendo modelli da 32GB, 64GB e 128GB … proprio come l’iPhone. Samsung ha anche scelto il proprio processore 14nm Exynos (il primo smartphone ad usarlo) facendo fuori Qualcomm e il suo Snapdragon 810. Hanno anche inserito nel Galaxy S6 la più nuova e veloce RAM DDR4 e la memoria flash UFS 2.0.

I nuovi dispositivi stanno vendendo a un ritmo record per Samsung, e anche il più costoso Galaxy S6 Edge sta vendendo bene come il normale Galaxy S6. Samsung spera che il Giappone abbraccerà i nuovi modelli – con il nome di Samsung o senza. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti