Samsung

Ecco perchè Samsung uscirà dal mondo degli Smartphone entro 5 anni

Un analista ha scritto un documento che prevede la chiusura della divisione mobile di Samsung nei prossimi cinque anni. Egli afferma che il mercato degli smartphone non sarà più redditizio per l’azienda sudcoreana.

Ben Bajarin, analista di Creative Strategies, identifica il problema di Samsung come “dilemma dell’innovatore”, una situazione in cui un pioniere tecnologico deve affrontare la concorrenza di rivali che offrono funzionalità comparabili ad un prezzo minore. Bajarin sottolinea che, a suo parere, non vi è alcuna uscita dalla spirale in cui è entrata Samsung.

Il concetto è preso in prestito da Clayton Christensen. Nel Dilemma dell’Innovatore, Christensen spiega che i soggetti che innovano presto sono avvantaggiati inizialmente, ma in seguito smettono di essere competitivi a causa di versioni più economiche delle loro invenzioni.

samsung-smartphone-5-anni-informatblog

E’ facile capire come questo valga per Samsung: un certo numero di produttori di smartphone Android, come Xiaomi, OnePlus o Lenovo hanno invaso il mercato con telefoni a prezzi accessibili. I prezzi di tali dispositivi li rendono adatti per i mercati dei paesi in via di sviluppo, mettendo Samsung da parte in quelle zone. “Una volta che il mercato abbraccia buoni prodotti a sufficienza, l’innovatore non può più puntare sulle innovazioni quanto il loro valore è diminuito una volta che diventano di tutti” sottolinea Bajarin.

Ha dettagliato la sua affermazione, dicendo che l’utente medio preferisce smartphone Android “abbastanza buoni” che hanno un prezzo di 200 – 400 euro. Ciò significa che i cellulari Samsung da 700 euro rimangono fuori dai giochi e raggiungono nicchie solo strette del mercato. Per i fan di Apple che hanno avuto un tuffo al cuore leggendo questa parte, secondo Bajarin è una buona notizia. Lui dice che Apple non è in pericolo come Samsung, grazie al suo sistema operaativo iOS esclusivo.

Samsung ha compreso il rischio di rimanere isolata in una zona di fascia alta e ha rilasciato il sistema operativo Tizen, progettato per alimentare i telefoni Samsung nei mercati emergenti. Già alcuni telefoni mostrano il nuovo sistema operativo in paesi importanti come l’India.

“Il dilemma dell’innovatore renderà molto difficile la commercializzazione dei telefoni Android di fascia alta a qualsiasi scala”, ha sottolineato Bajarin. Egli ha aggiunto che molto presto, i fan Android vedranno i dispositivi dotati di ottime specifiche al di sotto dei 400 euro.

Samsung ha detto di recente che la divisione mobile della società ha migliorato dell’8% rispetto all’anno scorso. Secondo le fonti Samsung ha venduto 84 milioni di dispositivi, solo il 40% dei quali hanno un prezzo superiore a 301 dollari. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti