Samsung

Samsung Pay in uscita presto su nuovi mercati

Samsung porterà il suo servizio di pagamento mobile Samsung Pay su nuovi mercati nel 2016, nel tentativo di sovrastare i rivali Apple Pay e Android Pay, secondo quanto comunicato dall’azienda la scorsa settimana al CES 2016.

I nuovi mercati pronti per il lancio sono l’Australia, Singapore e il Brasile, oltre ai paesi dove già il sistema è attivo dallo scorso anno: Corea del Sud e Stati Uniti. Inoltre Samsung ha già annunciato l’intenzione di entrare con Samsung Pay in Cina, Spagna e Regno Unito.

samsung-pay-nuovi-mercati-informatblog

Samsung prevede inoltre di introdurre il servizio di pagamento all’inizio di quest’anno sul suo smartwatch Gear S2, iniziando con la Corea del Sud e gli Stati Uniti.

Il gigante tecnologico coreano spera che Samsung Pay fornirà il motivo per impedire agli utenti di allontanarsi utilizzando i dispositivi rivali. La società ha già annunciato i dati degli utenti in un tentativo, a quanto pare, di convincere i critici che può competere con i potenti rivali Apple e Google.

Apple Pay è stato lanciato negli Stati Uniti lo scorso anno e, successivamente nel Regno Unito. Si prevede che venga lanciato anche in Cina all’inizio di quest’anno. Ha debuttato in Canada e Australia, ma solo per i titolari di carta American Express. Spagna, Singapore e Hong Kong sono sulla lista per il prossimo anno, ma ancora una volta solo per i titolari di carta Amex.

Nel frattempo il rivale Google è in ritardo su Apple e Samsung, avendo lanciato Android Pay solo negli Stati Uniti, anche se ha intenzione di lanciarlo in Australia nella prima metà del 2016. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
One comment
  1. Marcello

    Io sto usando l’app Satispay per pagare nei negozi tramite smartphone e anche per inviare denaro ai miei amici senza nessuna commissione, e ne sono molto soddisfatto, perché funziona come una ricaricabile automatica collegata all’IBAN, e i soldi ricevuti finiscono sul conto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti