InternetMicrosoft

Siti Microsoft down per cattiva programmazione

Molti siti web Microsoft, tra cui il motore di ricerca Bing e MSN.com, sono stati mandati brevemente offline venerdì a causa di cattiva programmazione, secondo un rapporto.

La speculazione è iniziata su Twitter: i siti sono stati abbattuti da cyber-attacchi a seguito di attacchi di alto profilo contro obiettivi statunitensi, tra cui l’attacco a Sony Pictures nel mese di novembre.

bing-informatblog

Ma una fonte, parlando a Reuters ha detto che l’interruzione non è stata causato da un attacco esterno – piuttosto, da del codice di aggiornamento rilasciato con diversi problemi.

La fonte ha detto che la società ha cercato di tornare immediatamente indietro al codice precedente, mossa che avrebbe diminuito notevolmente il tempo di interruzione dei siti. Dopo che tale mossa (denominata in gergo roll-back) non è riuscita, gli ingegneri sono stati costretti a buttare giù i server collegati per tornare a un punto sicuro in cui i siti sono stati riportati pienamente operativi.

Bing, che tra gli altri alimenta anche Yahoo Search, è stato offline per circa 20 minuti. Microsoft ha detto in una dichiarazione venerdì che i suoi siti hanno subito una “breve, isolata interruzione“, ma non ha fatto sapere altro alla stampa. La società non è stata raggiungibile per un commento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti