Realtà virtuale

Sony PlayStation VR è ora ufficiale

Abbiamo finalmente un nome per il casco per la realtà virtuale Sony Project Morpheus: PlayStation VR è stato ufficialmente nominato al Tokyo Game Show. Annunciato nel marzo 2014 alla Game Developers Conference, il rivale di Oculus Rift prodotto da Sony è alimentato dalla PlayStation 4, e così il soprannome ufficiale ha un senso.

“Il nome PlayStation VR non solo esprime direttamente un’esperienza completamente nuova PlayStation che consente ai giocatori di sentirsi come se fossero fisicamente all’interno del mondo virtuale di un gioco, ma riflette anche le nostre speranze di far provare ai nostri utenti un senso di familiarità godendo di questa straordinaria esperienza”, ha detto Masayasu Ito, dirigente di Sony.

ps4-vr-informatblog

“Continueremo a perfezionare l’hardware sotto vari aspetti, mentre lavoreremo insieme agli sviluppatori al fine di portare agli utenti contenuti che offrono esperienze emozionanti rese possibili dalla realtà virtuale”. E un sacco di sviluppatori sono già coinvolti. Abbiamo visto una serie di demo a varie fiere dei videogiochi nel corso degli ultimi 18 mesi – tra cui Trackmania Turbo da Ubisoft, Summer Lesson da Bandai Namco, e Godling da Solfar Studios – e Sony ha grandi titoli da mostrare tra cui Final Fantasy XIV da Square Enix e Cyber Danganronpa VR da Spike Chunsoft, in mostra alla fiera di Tokyo.

L’ultimo prototipo Morpheus, rivelato all’inizio di quest’anno, racchiude un display OLED da 5,7 pollici che secondo Sony migliora il motion blur e abilita la bassa persistenza. PlayStation VR farà uso della telecamera PlayStation corrente per tracciare e localizzare gli utenti, e potrà distinguere tra la parte posteriore e anteriore della testa di modo che i giocatori siano in grado di guardare direttamente dietro. La fotocamera segue il casco per la realtà virtuale circa 1.000 volte al secondo.

Finora, Sony ci ha dato solo una data di uscita vaga per il casco: la prima metà del 2016. Con Sony, Facebook, Microsoft, HTC, Samsung e Razer coinvolti nella ultima rivoluzione della realtà virtuale, non è sorprendente che il mercato sia destinato a esplodere in popolarità.

Lo studio di CCS Insight dal titolo ‘Previsioni per i dispositivi a realtà aumentata e virtuale, 2015-2019’ (titolo originale: Augmented and Virtual Reality Device Forecast, 2015-2019) ha dichiarato che la quantità di dispositivi di realtà virtuale e aumentata venduti passerà da 2,5 milioni nel 2015 all’incredibile cifra di 24 milioni nel 2018. Si prevede che il mercato salirà fino a valere oltre 4 miliardi di dollari. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti