Caricamento in corso...
PS4

Sony presenta la nuova PlayStation 4 Pro

Sony mercoledì ha mostrato come continuerà a dominare i salotti di tutto il mondo con la sua PlayStation 4, con l’intenzione di rilasciarne una versione più potente il prossimo autunno, ben prima delle nuove console attese dai rivali l’anno prossimo.

Il nuovo modello di fascia alta, in precedenza avente nome in codice “Neo”, ora si chiama PlayStation 4 Pro. Avrà un costo di 399 dollari e uscirà il 10 novembre. Avrà un processore più veloce, maggiore spazio di archiviazione, e una grafica migliorata per giochi e video in risoluzione 4k. Sony ha tenuto la sua presentazione al PlayStation Theater a New York, in Times Square.

Sony ha presentato anche una PlayStation 4 del 30% più piccola e più efficiente, chiamata Playstation 4 Slim, in vendita dal 15 settembre per 299 dollari. Questa console più sottile sostituisce la PlayStation 4 originale, che debuttò nel novembre 2013 a 399 dollari. Tutte le versioni di PlayStation 4 saranno in grado di gestire l’HDR, ha detto Sony. Le console più vecchie otterranno questa possibilità attraverso un aggiornamento online.

playstation 4 pro sony

Fino ad oggi sono stati venduti oltre 43 milioni di PlayStation 4, superando di gran lunga le vendite di Xbox One e Wii U. Sony aveva detto che si aspettva di vendere altri 20 milioni di unità entro la primavera.

Eppure, il mantenimento del suo vantaggio non è garantito. Anche i rivali di Sony stanno progettando di introdurre nuove console il prossimo anno. Nel frattempo, Microsoft all’inizio di agosto ha iniziato a vendere una versione più piccola e meno costosa di Xbox One, chiamata Xbox One S.

L’uscita in autunno della PlayStation 4 Pro potrebbe dare a Sony un vantaggio sulla concorrenza a causa dell’avvicinarsi della stagione dello shopping natalizio. Infatti, i negozi potrebbero vendere televisori 4K a prezzi scontati, rendendo la PlayStation 4 Pro molto più interessante.

Con i due nuovi modelli di PlayStation 4, Sony sta cercando di fare appello ai giocatori alla ricerca delle ultime tecnologie, così come a quelli con un occhio al portafoglio. Gli acquirenti non dovranno ricomprare i giochi e saranno in grado di collegare le nuove console, così come la PS4 originale, al casco per la realtà virtuale Playstation VR in uscita il 13 ottobre a 399 dollari: Sony si propone così di continuare a generare entrate da vendite di giochi e servizi di abbonamento a pagamento come PlayStation Plus, che fornisce l’accesso al gioco online, demo esclusive ed altri vantaggi a più di 20,8 milioni di membri.

Sony ha rilasciato le versioni più sottili della sua console in anticipo per via del crollo dei costi di produzione, ma la prossima PlayStation 4 Pro rappresenta un allontanamento dalla tradizione, in quanto Sony in passato ha atteso sei o sette anni prima di rilasciare nuove console con importanti miglioramenti. La prima PlayStation uscì nel 1994, seguita dalla PlayStation 2 nel 2000, dalla PlayStation 3 nel 2006 e dalla PlayStation 4 nel 2013. Le console di Microsoft e Nintendo hanno sempre seguito un modello simile.

Ma ora tutte e tre le aziende stanno rilasciando un nuovo hardware costoso più frequentemente, per tenere il passo con la tecnologia in rapida evoluzione. Si trovano ad affrontare anche una serie crescente di concorrenti, tra cui i PC di fascia alta, gli smartphone sofisticati e set-top box in grado di riprodurre i giochi.

In un’intervista, Andrew House, capo di PlayStation, ha detto che alcuni giocatori gravitano attorno a robusti PC da gioco durante l’attesa dell’uscita di console più potenti. Rilasciare la PlayStation 4 Pro quest’anno dovrebbe aiutare a mantenere i giocatori nell’ambito PlayStation, fornendo giochi più fluidi e visivamente ricchi, ha detto. “E’ un’opportunità per trattenere i giocatori di fascia alta”, ha detto. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti