PS4

Sony taglia il prezzo di PlayStation 4 in Europa

Sony ha detto mercoledì che ha ridotto il prezzo della sua PlayStation 4 in alcuni paesi d’Europa, per mantenere le vendite della console davanti ai rivali. Il nuovo prezzo, aggiornato in Austria, Benelux, Francia, Germania, Irlanda, Italia, Svizzera, Portogallo e Spagna, è di 349 euro, 50 euro in meno rispetto al suo prezzo originale di 399 euro.

La mossa era ampiamente prevista dagli analisti, in quanto le società di videogiochi in genere cercano di aumentare le vendite durante il periodo delle vacanze natalizie, la più grande stagione dello shopping dell’anno. Sony già questo mese aveva tagliato i prezzi di PlayStation 4 in altri importanti mercati, tra cui Giappone, Canada e Stati Uniti.

taglio-prezzo-ps4-europa-informatblog

Gli analisti dicono che la PlayStation 4 è la console per videogiochi più popolare a livello globale, rispetto ai concorrenti diretti come Microsoft Xbox One e Nintendo Wii U. Sony è particolarmente forte in Europa, il suo secondo mercato dopo gli Stati Uniti. Patrick Walker, analista di videogame per EEDAR, ha detto che Sony controlla circa i due terzi del mercato in Europa, il che significa che sono state vendute più PlayStation 4 che Xbox One e Wii U messe insieme.

Sony, nei suoi più recenti dati di vendita, ha detto di aver venduto più di 20,2 milioni di PlayStation 4 in tutto il mondo tra il lancio del novembre 2013 e marzo di quest’anno. La società di intrattenimento giapponese prevede di vendere oltre 16,5 milioni di console nel corso dell’anno fiscale in corso, che si concluderà marzo del prossimo anno.

Nonostante il notevole vantaggio in Europa, gli analisti dicono che il mercato chiave per governare nel settore dei videogiochi sono gli Stati Uniti, dove il divario tra Sony e Microsoft si sta pian piano riducendo. Essi affermano anche che il piano di Microsoft per consentire la retrocompatibilità per la sua console Xbox One è una minaccia per Sony. Essa permetterà agli utenti che possiedono vecchi giochi per Xbox 360 di riprodurli sui nuovi Xbox One, una cosa che prima non era possibile.

“Questo fatto potrebbe davvero cambiare le carte in tavola”, ha detto il veterano del settore Hirokazu Hamamura, direttore di Kadokawa Dwango Corp., che pubblica riviste di videogiochi in Giappone. Il CEO di Sony Computer Entertainment Andrew House ha detto al Wall Street Journal a giugno che non c’è attualmente alcun piano per offrire la retrocompatibilità per PlayStation 4. (Fonte)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti