Altri accessori

Sony sulla realtà virtuale: la sua ora è arrivata

La realtà virtuale è destinata a essere un tema caldo la prossima settimana alla Game Developers Conference, ed ora una delle aziende chiave ha parlato dicendo che è il momento giusto per decollare veramente. Shawn Layden, presidente di Sony Computer Entertainment America, ha discusso il potenziale della realtà virtuale sull’ultimo Playstation Blogcast e ha anticipato che Sony farà alcuni annunci su PlayStation VR la prossima settimana durante la GDC.

“Avremo un sacco di cose di cui parlare alla Game Developers Conference la prossima settimana a San Francisco,” ha detto. Sony ha infatti un evento PlayStation VR in programma per martedì 15 Marzo.
sony-playstation-vr-informatblog

Due delle più grandi domande ancora senza risposta sulla PlayStation VR riguardano il suo prezzo e la sua data di uscita. E’ possibile (e plausibile) che Sony potrà finalmente rispondere a queste domande la prossima settimana alla Games Developers Conference, ma fino ad ora niente è confermato ufficialmente. Qualunque sia la situazione, Layden è chiaramente entusiasta del potenziale della realtà virtuale.

“Sta arrivando l’ora della realtà virtuale”, ha detto. “E’ un concetto che è in giro da un bel po’ di tempo. Alcuni di noi ricorderanno il Virtual Boy nei lontani anni ’90 e un sacco di diverse società hanno provato ad accostarsi verso la tecnologia della realtà virtuale. Penso che in questo momento abbiamo una combinazione ottimale tra potenza di elaborazione necessaria e potenza grafica all’interno della macchina”, ha aggiunto.

“Abbiamo la tecnologia dei display in grado di realizzare queste immagini alla fedeltà che sembra naturale, se si vuole. E noi abbiamo la tecnologia di produzione per creare un casco particolarmente adatto per la testa umana che non crea alcun fastidio”.

Con tutti questi elementi combinati, Shawn Layden crede che “adesso è il momento per la realtà virtuale; è giunto il suo tempo”, ha detto. Non solo essa avrà un grande impatto nello spazio dei videogiochi (Layden ha detto che prevede nuovi generi e categorie in uscita a breve), ma anche altri settori di intrattenimento come il cinema si sposteranno in avanti con la realtà virtuale.

L’introduzione di PlayStation VR (oltre a Oculus Rift e HTC Vive) quest’anno potrebbe rivelarsi un momento di svolta per la realtà virtuale: “La realtà virtuale potrebbe stare alle console per videogiochi come gli smartphone stanno ai vecchi telefoni cellulari. Quel tipo di salto”, ha detto. “Quando uscirono gli smartphone, era più o meno come, ‘Beh, è un iPod ma può anche telefonare, a cosa servirà?’ Non avevamo idea allora di cosa avrebbero fatto oggi questi dispositivi. E penso che tra cinque anni, ci guarderemo indietro a oggi e diremo ‘Wow, c’è così tanto non sapevamo su cosa avrebbe fatto la realtà virtuale, ma ora lo sappiamo”. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti