SamsungSony

Sony Xperia Z5 contro Samsung Galaxy S6

Il furore sullo schermo 4K del Sony Z5 Premium potrebbe aver rubato i riflettori all’IFA il mese scorso, ma tutta la serie Z5 è pronta a dare battaglia al Samsung Galaxy S6. Ce la farà il risolutamente rettangolare Xperia a sconfiggere il suo rivale rotondo? Ora che abbiamo avuto la possibilità di vedere da vicino lo Z5 e l’S6 siamo in grado di fornire il verdetto finale sul quale giustifica veramente l’acquisto.

Design

Sony spera che il suo telefono col retro in vetro possa essere abbastanza elegante per tentare gli appassionati del lucido Samsung Galaxy S6. Il design della serie Xperia non è cambiato molto nel tempo, con i designer di Sony ostinati ad attenersi agli angoli retto, ma l’aggiunta del vetro smerigliato aggiunge una bella distinzione allo Xperia Z5.

sony-xperia-z5-galaxy-s6-informatblog

Il retro in vetro lo rende sia raffinato che resistente ai graffi, ideale per gli amanti dello stile. Detto questo lo Z5 è quasi tagliente in mano e senza dubbio gli manca il metallo e vetro ultra-elegante del Galaxy S6. In effetti, Samsung ha lasciato perdere la plastica dei modelli precedenti, bandita in favore di morbide curve e linee e un vetro protetto da Gorilla Glass.

Si tratta di un telefono bello sia da tenere in mano che da guardare, ed è anche più sottile rispetto allo Xperia Z5: appena 6,8 millimetri contro i 7,3 millimetri del suo rivale. Come sempre, la grande bilancia delle masse deciderà quale design vince, ma per noi il Galaxy S6 prende il punto.

Display

Nonostante non abbia il leggendario display 4K dello Z5 Premium, lo Z5 se la cava lo stesso alla grande con il suo display 5.2″ 1080p. In realtà, proprio come lo Z3+, lo Z5 “normale” gode dei benefici dei display Sony, che offrono colori vivaci senza i toni sforzati di alcuni display AMOLED.

Purtroppo, l’ultimo schermo Xperia è un po’ troppo simile alle precedenti versioni, con poco avanzamento di fronte ai 577ppi del Galaxy S6. Certo, è ancora ottimo, ma gli manca la precisione di definizione garantita dal Galaxy. Se la nitidezza è ciò che conta per voi più e non volete sborsare per lo Z5 Premium (non che sia disponibile per l’acquisto ancora comunque), il Galaxy S6 è il migliore. Il suo display 5.1″ Super AMOLED è ottimo e offre colori ultra-vividi e una gran luminosità, e anche le sue casse sono abbastanza robuste.

Fuori o dentro, chiaro o scuro, il Galaxy S6 rende le immagini con una tale eccellenza che si pone la domanda, cosa faranno con il Galaxy S7? Sì, entrambi i telefoni hanno diverse modalità che potrebbero anche mostrare alcune differenze in certi ambienti di utilizzo, ma non c’è dubbio che sulle prestazioni globali il Galaxy vince.

Velocità

Per quanto riguarda ciò le caratteristiche tecniche, Sony ha usato il processore Snapdragon 810 per l’Xperia Z5, abbastanza veloce accanto ai 3 GB di RAM per eseguire l’interfaccia utente Sony sopra Android 5.0 Lollipop (e Marshmallow, quando arriverà). C’è un po’ di ritardo quando si riattiva lo Xperia Z5 dallo standby e quando si lanciano le sue intense modalità della fotocamera, ma ha abbastanza potenza per affrontare tutto ciò che gli utenti di smartphone più standard sono soliti usare.

Purtroppo, sembra che Sony non sia riuscita a risolvere completamente i suoi problemi di surriscaldamento associati con il processore 810, nonostante la dispersione intelligente di calore adottata con lo Z5. Anche con attivi processi secondari scalda come un tostapane: usatelo per qualche minuto e avrete una mano piuttosto calda. Peggio ancora, navigando sul web o, Dio non voglia, ricaricandolo, la temperatura sale ancora più in alto.

Cosa che dimostra il fatto che Samsung abbia schivato un proiettile con la sua scelta di processore per il Galaxy S6. Il produttore coreano ha respinto lo Snapdragon 810 a favore del proprio chip Exynos octa-core, che va tutt’altro che male. Il processore del Galaxy S6 è del 20% più veloce rispetto al rivale Snapdragon 810 e, cosa ancora migliore, non diventa caldo come un forno a microonde. Certo, si riscalda un po’ sotto pressione, ma è lontano dall’emanare il calore del Sony Xperia Z5.

Lo smartphone Samsung racchiude anch’esso 3GB di RAM, ma sono DDR4, non le DDR3 del Xperia – e questo accelera le prestazioni di oltre 2000MB al secondo in velocità. Così, sia in termini di specifiche e che di prestazioni reali, il Galaxy S6 spadroneggia contro lo Xperia Z5.

Ricarica

Ma a che servono processori degni di un’astronave se poi i telefoni si spengono prima che l’autobus arrivi? Il Galaxy S6 contiene una batteria 2550mAh, che potrebbe non sembrare enorme, ma ha dimostrato capacità di resistenza piuttosto solide. Potrete riprodurre 14 ore di video da una singola carica, un dato abbastanza buono ma ciò in cui il Galaxy eccelle veramente è la sua ricarica super veloce: collegatelo al muro ed arriverete al 70% della sua carica totale in soli 30 minuti.

Per contro, il Sony Xperia Z5 ha una batteria da 2900mAh più grande e le affermazioni di Sony che dura due giorni sono destinate a continuare: scommettere su di esso per la vittoria nella durata della batteria potrebbe sembrare una scommessa sicura.

Purtroppo, lo Snapdragon 810 sembra aver inacidito la sua capacità di resistenza: è riuscito a fare solo di 12 ore di video, ben due ore meno del Galaxy S6 con la sua cellula più piccola. In maniera imbarazzante per Sony, il vecchio Xperia Z3 ha fatto meglio, suggerendo che lo Z5 realmente ha perso qualcosa in batteria. Anche in questo caso Samsung si porta a casa il punto.

Verdetto finale

Non dovrebbe servire molta matematica per rivelare dove sta andando questo testa a testa. L’ultimo smartphone Sony sembrava il pacchetto perfetto sulla carta, ma nel mondo reale ha diversi difetti che gli impediscono di raggiungere i picchi del Galaxy S6.

Sapevamo già che l’S6 è stato un dispositivo formidabile, il giusto equilibrio di potenza e prestazioni, stile e resistenza. Non è perfetto, ma è uno spettacolo, molto più perfetto di quanto lo sia il telefono Sony.

Questo non significa che l’Xperia Z5 non è un buon telefono: ha stile, ed è ben superiore alla media, e si adatta a coloro che non possono sopportare di schierarsi con Samsung. Semplicemente non è l’assassino dell’S6, e non ci va nemmeno vicino. (Fonte)

6 comments
  1. Alessio

    Molte cose sono errate nella vostra recensione
    Xperia z5 nella riproduzione dei video si comporta come il galaxy s6
    Il processore non riscalda come si dice e poi sarebbe normale non ha abbastanza ventilazione essendo ermetico l aria non passa quindi io non mi lamento
    Scrivo da xperia z5 comprato ieri
    Ho fatto tutti i test possibili
    Anche bencharmark
    Dato i risultati di esso xperia z5 sarebbe di 1000 punti superiore al suo rivale
    La fotocamera non ha problemi anche premendo il tasto dedicato ad esso quando in standby
    Samsung ha il vizio di copiare i design per questo non uso più samsung poi ho avuto troppi problemi con s5 quindi ho acquistato z3 ed ora z5 io non trovo nulla di diffettoso come dite voi
    Per il resto mi trovo bene

  2. Gianfranco

    Io ho samsung s6 e maledico il giorno che l ho comprato, come tutti i samsung precedenti si blocca quando si surriscalda molto. Sony tutta la vita. Purtroppo gli italiani sono tutti pecoroni, seguono solo la moda e non la vera qualita’

  3. Gabriel

    Felice possessore di Galaxy s6 Edge da almeno 2 mesi, pieno di applicazioni e mai un blocco. La fotocamera non tradisce neanche nelle peggiori situazioni e devo dire che è di una qualità molto buona, considerano che non ha ancora nessun graffio dopo” intenso utilizzo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti