AltroMusica

Spotify irrompe anche in Italia ed entra in concorrenza con iTunes

SpotifyÈ finalmente arrivato anche in Italia Spotify, un servizio che permette di ascoltare in maniera illimitata milioni di brani che sono presenti nel vastissimo database messo a disposizione per questa applicazione. Con Spotify è possibile ascoltare in streaming gratuitamente tutte le canzoni che vuoi, tramite l’applicazione disponibile per Mac e Windows. Per poter scaricare l’applicazione basta recarsi a questo link e selezionare Ottieny Spotify. Verrà scaricato l’installer che, una volta avviato, scaricherà ed installerà l’applicazione in automatico.

Al primo avvio dell’applicazione, vi verrà chiesto di creare un nuovo account oppure di inserire le credenziali se vi siete già registrati. Potete anche effettuare l’accesso tramite l’account di Facebook, avendo così la possibilità di condividere con i propri amici i brani che state ascoltando.

L’interfaccia grafica è molto intuitiva e sono messi subito a disposizione dell’utente tutte le funzionalità. L’interfaccia grafica è suddivisa in tre aree: due barre laterali ed una centrale.

Nella barra sinistra possiamo navigare tra le varie sezioni di Spotify, come la sezione Novità, dove vengono segnalate le nuove uscite oppure i brani che più si adattano ai nostri gusti musicali, oppure la sezione Libreria, nella quale sono raccolti tutti i brani presenti sul nostro PC o Mac. Nell’area centrale verrà visualizzato il contenuto di ogni sezione che abbiamo deciso di visualizzare, mentre nella barra laterale destra abbiamo una lista delle attività recenti dei nostri amici di Spotify o Facebook.

È possibile anche la creazione di playlist personalizzate, selezionando Nuova playlist nella barra laterale sinistra e trascinando ogni brano nella playlist desiderata. Si ha la possibilità di condividerle su Facebook, Twitter o Tumblr semplicemente selezionando, con il tasto destro, la playlist desiderata e cliccando su Condividi su….

Al fianco di ogni canzone cercata, invece, è presente una stellina che, se selezionata, permette di aggiungere brani tra i preferiti, per ritrovarli poi nella relativa voce Preferito nella sidebar di sinistra. Spotify può essere usato in maniera totalmente gratuita, ma permette l’ascolto illimitato dei brani solo in streaming, con dei banner pubblicitari presenti all’interno dell’applicazione.

Pagando un abbonamento mensile di 4,99€ è possibile effettuare l’upgrade alla versione Unlimited, che offre gli stessi servizi della versione gratuita senza nessun banner all’interno dell’applicazione. Pagando invece un abbonamento mensile di 9,99€ si ha accesso alla versione Premium, che è quella che offre i servizi più interessanti. Oltre alla rimozione della pubblicità, diventerà possibile anche il download illimitato dei brani che desideriamo, che possono essere ascoltati anche in offline quando non si è connessi ad internet.

Inoltre diventerà possibile utilizzare le applicazioni per smartphone e tablet, consentendo di ascoltare le canzoni in streaming e di trasferire in maniera semplice e veloce, tramite l’applicazione per Mac e PC, le canzoni sui dispositivi mobili. Se vi siete appena iscritti al servizio, Spotify consente di provare la versione premium per 30 giorni, così da far saggiare tutte le potenzialità di questo ottimo software, per poi procedere alla sottoscrizione di un abbonamento mensile. Potete scaricare gratuitamente Spotify per piattaforma iOS tramite questo link e per piattaforma Android tramite questo link, e una volta avviata l’applicazione ed eseguito il login, decidere se attivare o meno la promozione premium per un mese.

Se ascoltate molta musica vi consiglio di provare Spotify, che irrompe prepotentemente nel mercato europeo andando a fronteggiare il dominio di iTunes. Certamente è un buon modo per contrastare la pirateria: basti pensare che acquistare un album tramite iTunes si spende in media 9€, mentre con 9,99€ mensili è possibile, con Spotify, scaricare tutta la musica che si vuole in maniera del tutto legale.

One comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti