Microsoft

Steve Ballmer lascia Microsoft: ecco chi ne prenderà il posto

Si è ridotto a una vera e propria manciata di nomi: il gruppo dei candidati che aspirano a prendere il posto di Steve Ballmer alla guida di Microsoft, si stringe sempre di più. Eravamo partiti con una lista di 40 nomi iniziali, ed ecco che ora il successore di Ballmer lo ritroviamo parte di questa rosa alquanto ristretta di nominativi.

steve-ballmer-microsoft

 

A chi andrà dunque il posto come futuro AD di Microsoft? Ad Alan Mullay, già AD Ford; Stephen Elop, ex CEO di Nokia; Satya Nadella (volto noto in Microsoft) o a Tony Bates, l’ex AD di Skype?

La partita è ancora del tutto aperta, anche se alcune indiscrezioni lasciano immaginare che sia Bill Gates che Steve Ballmer potrebbero influenzare (negativamente, secondo gli investitori) la scelta del futuro leader aziendale.

In ogni modo, quelli che abbiamo appena visto sono indubbiamente nomi di un certo calibro, poiché ciascuno di essi ha avuto modo di sperimentare un particolare ambito del mercato hi-tech in maniera professionale e con un solido bagaglio di conoscenze alle proprie spalle.

Ma questi che Microsoft sta vivendo, si sa, non sono periodi poi così tranquilli: tra il rilancio di Windows Phone, ancora troppo lontano dai risultati raggiunti da Android e iOS, il cloud, le console, i mercati emergenti e quant’altro, di carne al fuoco per tenere occupato il futuro AD ce n’è anche parecchia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti