iPhone

Steve Jobs firmerà anche l’iPhone 5s e l’iPhone 6

steve jobs

L’iPhone 5s e l’iPhone 6 saranno ancora firmati Steve Jobs. Tim Cook, infatti, non aveva ancora preso in mano le redini di Apple, quando questi due dispositivi venivano vagliati e accettati nelle stanze alte dell’azienda.
Il firmatario del progetto, Steve Jobs, firmerà, ancora una volta, l’operatività dei due prossimi iPhone in uscita e, ormai, la data della sua scomparsa è datata 5 ottobre 2011.

Le specifiche del progetto in auge risalgono ancora ai tempi del Ceo più famoso della storia della Silicon Valley era ancora in attività mentre Tim Cook e Jony Ive erano i suoi più valenti collaboratori.

L’iPhone 5s è in arrivo a giungno

Il modello di iPhone 5S è in uscita a giugno, almeno, stando alle ultime indiscrezioni. Mentre, ancora, il tanto citato modello “low cost” dovrebbe fare la sua comparsa a settembre.
Dovremo aspettare ancora un po’, invece, per iPhone 6.

News sottobanco riferiscono che sia verosimile lancio nel 2014.
È evidente, quindi, che l’eredità culturale di Steve Jobs prosegue anche a distanza di quasi 2 anni dalla sua morte. Le sue idee e le sue invenzioni, unite al marchio Apple, saranno indissolubili ancora per molto tempo.

iPhone 5s e iPhone 6 avranno le seguenti caratteristiche

Apple, dal canto suo, ha dato immediatamente il via libera al 5S che, rispetto al modello attuale, disporrà Nfc, ricarica wireless, display di nuova concezione, forse identificazione personale.
Per quanto concerne, invece, l’iPhone 6, per Apple, rappresenterà il salto definitivo verso il display a 5 pollici; raggiungendo, di fatto, le dimensioni offerte da Android e dai modelli Samsung.

2 comments
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti