TV

Streaming Sky libero nel 2014

Lo streaming Sky disponibile anche per chi non è abbonato

Ottima la notizia che ci arriva da Sky Italia che vorrebbe lo streaming Sky su internet dei contenuti anche a chi non è abbonato al servizio satellitare entro Marzo 2014.

streaming sky

Sky offre già un servizio di on demand e un servizio di visione dei canali Sky su internet (Sky go) ma solamente a chi è abbonato al servizio satellitare. Come riferisce Sky Italia, oltre al servizio SkyGo, il servizio sarà disponibile su più piattaforme (Android, iOS, Windows RT/8) e si pagherà solamente ciò che si vorrà guardare. Non ci sarà bisogno di nessuna apparecchiatura o decoder, ma solamente di un accesso a internet.

sky_on_demand (1)

Oggi il servizio internet di streaming Sky offre già più di 3 mila contenuti riguardanti cinema, sport, calcio e documentari e il catalogo verrà sicuramente ampliato man mano che passerà il tempo. Non si sa ancora quali contenuti saranno disponibili ai non clienti Sky, ma riteniamo che non mancheranno il cinema, lo sport e il calcio (probabilmente solo la Champions League in quanto Sky per il 2014 non dispone dei diritti internet di serie A e serie B). Per quanto riguarda l’intrattenimento all’interno dello streaming Sky sarà probabile che anche esso ci sia. Confermata poi l’assenza, almeno inizialmente, dello streaming Sky in HD.

Ecco cosa dichiara Sky Italia ai colleghi di Wired:

L’intrattenimento televisivo è in continua evoluzione. In questi anni la convergenza fra diverse piattaforme, tecnologie e modelli di business differenti ha creato un mercato unico, in cui gli operatori si contendono l’attenzione degli spettatori. È un processo guidato dal consumatore, che è sempre più libero di scegliere fra molteplici offerte. In questo contesto Sky ha accelerato sul terreno dell’innovazione con HD, My Sky, On Demand e Sky Go, per rendere sempre più coinvolgente la user experience dei propri abbonati, ed è evidente che Sky continuerà a essere all’avanguardia nell’innovazione anche attraverso nuove formule, complementari alla propria offerta, in grado di intercettare ulteriore domanda, allargando il bacino di fruitori dei propri contenuti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti