Android

Cloni di Super Mario Run per Android, non scaricateli contengono malware!

super mario run per android

Gli utenti esperti di Android sanno che il download e l’installazione di un file APK può dare l’accesso alle app mobili ben prima che vengano ufficialmente rilasciate sul Google Play Store.

Ma se vi capitasse di imbattervi in una APK per Super Mario Run per Android su Internet, è meglio starne alla larga, in quanto molto probabilmente contiene malware dannoso.

Nel mese di settembre, Shigeru Miyamoto di Nintendo salì sul palco assieme al CEO di Apple Tim Cook per annunciare che Super Mario Run sarebbe uscito in esclusiva per iOS il 15 dicembre.

super mario run per android

Quel giorno è arrivato, e con tutta l’enfasi che ha circondato il primo gioco Nintendo di Mario su smartphone, alcuni utenti Android hanno messo sottosopra internet alla ricerca di un file APK di Super Mario Run. Tuttavia, ciò che hanno trovato era nient’altro che malware, nascosto all’interno di una apparente versione Android del popolare gioco in esclusiva per iOS.

Numerosi siti web come apkreal, KO Player e apkpure affermano che questo file consentirebbe agli utenti di dispositivi Android di giocare a Super Mario Run. Ma installando l’APK si scopre che questi file sono in realtà virus che causano malfunzionamenti del vostro smartphone o tablet.

Super Mario Run richiede circa 370 MB di spazio di archiviazione e necessita di una connessione costante a Internet per funzionare. La demo è scaricabile gratuitamente, ma soltanto acquistandone l’accesso completo a 9,99 euro permette utenti di giocare al gioco per intero.

I rapporti dicono che il gioco è stato scaricato oltre 10 milioni di volte in un solo giorno (15 dicembre), ed ha ha già collezionato circa 4 milioni dollari in acquisti tra i consumatori.

In questo momento, Nintendo non ha ancora annunciato alcun piano di rilasciare Super Mario Run per Android. Siamo sicuri che prima o poi lo farà, ma raccomandiamo agli utenti di attendere il rilascio ufficiale sul Google Play Store onde evitare problemi indesiderati. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti