Microsoft Surface

Surface PRO 2: aperto e testato da iFixit

Come ogni device di fascia alta, anche il Surface PRO 2 è stato aperto e ne è stata  mostrato la componentistica interna dagli amici di iFixit.

surface-pro-2-teardown-595x401

Premettiamo che questo che ha fatto iFixit non va fatto assolutamente a casa in quanto oltre ad invalidare la vostra garanzia, il Surface PRO 2 ha ottenuto un punteggio di 1 su 10 per la riparabilità: questo significa che se non siete dei veri esperti, difficilmente riuscirete a smontarlo e a rimontarlo senza causare danni.

Dopo l’apertura, ci accorgiamo subito di come la batteria sia rimasta identica al modello precedente, anche con la medesima capacità (42Wh). Essa, non essendo saldata al resto dei componenti, può essere rimossa e sostituita. Inoltre a questo punto è evidente che le 3 ore supplementari guadagnate dal Surface PRO 2 sono tutte dovute all’utilizzo dei processori Intel Haswell, quarta generazione di CPU caratterizzata da un’elevata efficienza energetica, che ne ha ridotto drasticamente i consumi. Per quanto riguarda gli altri componenti, anche l’SSD può essere rimosso e sostituito così come anche la memoria RAM, permettendo quindi un futuro upgrade di essi.

Come detto prima, questa procedura invalida la garanzia e va fatta solamente a vostro rischio e pericolo. Se volete vedere la galleria di immagini del Surface PRO 2 smontato potete farlo visitando il sito di iFixit.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti