Caricamento in corso...
News

Tablet Samsung prende fuoco in volo, aereo costretto ad atterraggio di emergenza

Un volo Delta Airlines da Detroit a Amsterdam è stato costretto ad un atterraggio di emergenza domenica scorsa, quando un tablet Samsung surriscaldato a bordo ha iniziato a fumare. Il volo è stato deviato a Manchester, dove le autorità hanno studiato il fumo e hanno scoperto che un tablet Samsung era rimasto incastrato tra due sedili.

“L’aereo è atterrato in sicurezza e lo staff di Delta ha trovato rapidamente la fonte; l’aereo è stato autorizzato a continuare il suo viaggio verso Amsterdam”, ha detto Delta in un comunicato. Il Boeing 767-400 ha lasciato Detroit alle 22:19 ora locale ed ha volato per più di sei ore, quando è stato rilevato del fumo in business class. I passeggeri hanno allertato l’equipaggio, che ha deciso di dirottare il volo verso l’aeroporto di Manchester. L’aereo ha trascorso quasi tre ore a terra prima di ripartire per la sua destinazione finale.

Il tablet Samsung era stato lasciato lì da un passeggero di un volo precedente ed era incastrato tra i sedili quando si è surriscaldato ed ha iniziato a fumare.

La Federal Aviation Administration americana ha recentemente vietato l’uso del Samsung Galaxy Note 7 a bordo di aeromobili a causa dei potenziali problemi del dispositivo che causano surriscaldamento ed esplosioni. Samsung ha detto che il dispositivo responsabile del problema a bordo del volo Delta non è un telefono Galaxy, mentre la FAA sta attualmente indagando sull’incidente.

tablet samsung fumo a bordo

Compagnie aeree come British Airways, Qantas e Cathay Pacific hanno recentemente introdotto nuove avvertenze per i passeggeri che dimenticano i loro telefoni a bordo. Quando un telefono si blocca nella meccanica di un aereo, esiste la possibilità di combustione. I passeggeri sono invitati a avvisare un membro dell’equipaggio se perdono i loro dispositivi.

Nel mese di maggio, un volo Qantas da Sydney a Dallas è stato al centro di un’indagine quando un telefono incastrato tra i sedili iniziò a fumare. L’equipaggio mise il telefono in una brocca d’acqua prima di sigillarlo all’interno di una scatola di metallo. In questo caso non si rese necessario alcun atterraggio d’emergenza. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti