Altri produttori

Tendenze smartphone 2015: schermi grandi, prezzi bassi

No, non siete soltanto voi, anche i telefoni stanno diventando sempre più grandi in tutto il mondo. Secondo i dati dei ricercatori GfK, la dimensione media di uno smartphone romperà la barriera dei 5 pollici quest’anno, mentre la dimensione del dispositivo più comune è probabile che divenga tra 5 e 5.6 pollici. In precedenza, la dimensione più comune dei dispositivi era tra 4 e 4.5 pollici.

I dispositivi con schermi di dimensioni tra 5 e 5,6 pollici sono stati uno dei segmenti di smartphone in più rapida crescita lo scorso anno, con le vendite in aumento del 150% rispetto all’anno precedente. La fame crescente degli utenti per schermi più grandi è probabile che sia stata stimolata dal rilascio di una serie di dispositivi di alto profilo lo scorso anno con display da 5 pollici in su: l’iPhone 6 Plus di Apple e l’LG G3 sono usciti con uno schermo da 5,5 pollici, mentre Samsung ha optato per un display leggermente più piccolo da 5.1 pollici per il suo Galaxy S5, mentre Microsoft è andata direttamente sulle dimensioni phablet con il Lumia 1520 da 6 pollici.

smartphone-2015-informatblog

Questa tendenza è particolarmente evidente in Cina, il più grande mercato degli smartphone al mondo. Secondo GfK, sebbene le vendite di smartphone nel paese siano rimaste invariate nel corso dell’ultimo trimestre del 2014, il valore totale del mercato è aumentato del 21% rispetto all’anno precedente, grazie al fatto che i consumatori hanno alzato il prezzo medio che erano disponibili a pagare per il proprio dispositivo in modo da ottenere un modello più recente con lo schermo più grande.

In altre parti nel mondo, l’importo medio che un acquirente di smartphone è stato disponibile a pagare per il suo nuovo portatile è sceso: i modelli più economici dovrebbero rappresentare una quota crescente delle vendite di smartphone in futuro.

“Prevediamo che i mercati emergenti guidino la crescita degli smartphone nel 2015, permettendo loro di penetrare ulteriormente ad un prezzo più basso” GfK prevede che la fascia di prezzo degli smartphone superiore a 150 dollari vedrà un calo della quota di mercato. Poco più in basso, da 100 a 150 dollari, le vendite rimarranno stabili, ma saranno gli smartphone più economici a guadagnare quote”, ha dichiarato Kevin Walsh, direttore delle tendenze e delle previsioni di GfK.

Il mercato mondiale degli smartphone valeva 115 miliardi di dollari lo scorso anno, di cui 28 miliardi di dollari provenienti dal mercato della Cina: entrambi i dati hanno rappresentato un record. Oltre 1,2 miliardi di smartphone sono stati venduti in tutto il mondo nel corso del 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti