Caricamento in corso...
Microsoft

Tim Cook all’attacco del Surface Book e degli altri prodotti Microsoft

Il CEO di Apple Tim Cook non è mai stato un fan degli ibridi notebook-tablet, dispositivi come quelli realizzati da Lenovo, HP, e altre aziende che possono essere utilizzati sia in modalità tablet che in modalità laptop. Nel 2013 egli definì confusi i produttori di PC ad una conferenza. “La concorrenza è diversa… sono confusi”, così Cook disse sul palco in piedi di fronte a un segnale stradale. “Ci hanno provato con i netbook. Ora stanno cercando di mettere i PC nei tablet e i tablet nei PC. Chissà cosa faranno dopo?”

Adesso, circa due anni più tardi, Cook ha ribadito il suo pensiero riguardo a questa categoria di prodotti condividendo i suoi pensieri sul Microsoft Surface Book. “E’ un prodotto che cerca di fare troppo”, ha detto parlando agli studenti del Trinity College di Dublino, secondo quanto riportato da Independent.ie. “Cercando di essere un tablet e un notebook riesce veramente a non essere nessuno dei due. E’ una sorta di illusione”. Eppure Cook ha descritto il rapporto di Apple con Microsoft come “veramente buono”.

microsoft-surface-book-informatblog

Il Surface Book è il primo laptop di Microsoft. In genere l’azienda fornisce software ai suoi partner hardware, che producono computer portatili, computer desktop e tablet che girano su Windows. Questa volta Microsoft ha sviluppato e progettato il portatile da sola. Il portatile è un nuovo dispositivo nella lista di Microsoft che andrà insieme ai tablet Surface che l’azienda ha lanciato nel corso degli ultimi anni.

Il display del Surface Book può staccarsi dalla sua tastiera e funzionare come un tablet. Tuttavia è soprattutto un computer portatile, mentre il Surface e i Surface Pro sono principalmente tablet che possono offrire alcuni dei vantaggi di un PC.

Le parole di Cook arrivano proprio mentre Apple ha ufficialmente lanciato l’iPad Pro, il primo tablet di grandi dimensioni della società. Il dispositivo è dotato di uno schermo da 12,9 pollici, un processore più veloce rispetto agli altri tablet di Apple, ed è compatibile con il nuovo stilo Apple Pencil e una tastiera. L’amministratore delegato di Apple pensa che sia abbastanza potente per sostituire i PC, anche se non è necessariamente un ibrido laptop-tablet come i prodotti Surface di Microsoft.

L’iPad Pro esegue iOS, il sistema operativo mobile di Apple progettato per iPhone, iPad e iPod Touch. La famiglia Mac di Apple è alimentata invece da un software interamente separato chiamato OS X, che è stato progettato per il desktop computing. Anche se i due tipi di software sono in grado di comunicare (ad esempio iMessage e le notifiche possono essere visualizzate sul desktop del Mac), gli ecosistemi sono separati. Nel frattempo, il Surface e gli altri prodotti simili eseguono tutti su Windows 10, il che significa che laptop, desktop, tablet e sono tutti uniti. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Loading...
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti