Internet

Bancoposta: Nuova Truffa ai danni di Poste Italiane

truffa bancoposta

truffa bancopostaNon passa più di un mese prima di sentire di nuovo parlare di truffe online. Sembra ormai diventata una moda quella di voler truffare a tutti costi le persone, derubandole dei propri stipendi e risparmi faticosamente sudati. Il metodo preferito per agire da questo tipo di truffatori è quello di utilizzare internet. In particolar modo la posta elettronica. 

Questa volta gli autori della truffa hanno finto di essere poste italiane, e lo scherzetto sembra essere riuscito davvero bene. Sono molti quelli rimasti “scottati” da questa truffa, che, ad una prima lettura, non mostra assolutamente la sua vera natura. 

Gli autori inoltrano veramente una mail di Poste Italianeil link segnalato all’interno punta proprio al sito di postepay.it. I meno esperti quindi, facendosi trarre dall’inganno di un nome “sicuro”, ecco che aprono il file allegato all’interno dell’e-mail e si vedono dopo sparire tutti i soldi dal conto. 

L’allegato è un file .html soprannominato doc.allegato che rimanda al famoso sito di poste italiane. All’interno di questa pagina vi verrà richiesto di inserire i vostri dati della carta postepay. NON FATELO. Perchè una volta inviata la risposta i truffatori salveranno i vostri dati e vi “mangeranno” tutti i soldi che ci tenete dentro.

È molto importante stare sempre in guardia non fidarsi MAI di questi messaggi. Il loro obbiettivo è quello di rubarvi i soldi facendosi inviare direttamente da voi le chiavi per farlo. Sappiamo bene che riconoscere la truffe è difficile, ed è per questo che, per non rischiare, non dovete mai aprirne neppure una. Se posteitaliane ha bisogno di farvi una comunicazione urgente state pur sicuri che non vi manderanno un e-mail ma vi contatteranno telefonicamente invitandovi ad andare in uno degli sportelli della vostra città!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti