TV

TV Plasma: stop allo sviluppo dal 2014

La tecnologia più in voga all’inizio degli anni 2000 sembra oramai avere i giorni contati. Infatti Panasonic, il principale sostenitore delle TV Plasma, ha deciso di non proseguire il proprio sviluppo ti tali TV per lo scarso appeal che esse hanno per il pubblico.

tv plasma

Infatti oramai la gente è orientata verso le TV LCD e LED, più economiche, con un profilo più sottile e con una qualità delle immagini e dei colori elevatissima. Inoltre se si volesse proseguire lo sviluppo delle TV plasma, aumentando così la risoluzione e portandola fino al 4K, si incontrerebbero non poche difficoltà nella costruzione delle TV in quanto i pixel, nei TV Plasma, sono costituiti da celle complesse, la cui miniaturizzazione è complicata e costosa, e Panasonic, già in profondo rosso nel settore TV, non può permettersi un tale sviluppo. Aumentare la risoluzione implica rimpicciolire i pixel, e in un pannello Ultra HD i pixel sono quattro volte più numerosi. Riuscire ad inserire una tale quantità di pixel in schermi che non siano eccessivamente grandi sarebbe praticamente impossibile.

Panasonic così rivolgerà i propri sforzi verso lo sviluppo di TV OLED, che nel prossimo futuro diventerà uno dei settori più floridi. Non è ancora chiaro se Panasonic presenterà un ultimo modello di TV Plasma entro il 2014 oppure se il reparto TV di Panasonic si fermerà all’ultimo modello presentato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti