PS4Xbox 360Xbox One

Ubisoft difende Assassin’s Creed Unity dalle critiche

La nota software house francese “Ubisoft” in data odierna ha ufficialmente rilasciato una dichiarazione nella quale difende il suo Assassin’s Creed Unity dalle pesanti critiche mosse nei suoi confronti per l’assenza di assassine femminili.


Assassins-Creed-Unity-ps4

 

Rispettiamo le scelte e la creatività dei nostri sviluppatori e produttori. In Assassin’s Creed Unity l’intera vicenda è incentrata su Arno (personaggio maschile). In passato abbiamo anche prodotto titoli rivolti ad un pubblico femminile come Child of Light o Assassin’s Creed III Liberation. La diversità è importante per noi, inoltre non vogliamo fare pressione sui nostri team, offriamo loro il libero arbitrio in termini videoludici, libertà di espressione per la propria creatività.

Il nostro unico obiettivo è quello di creare emozioni e crediamo che Valiant Hearts rappresenti il modello ideale, un titolo che esprime alla perfezione il nostro scopo.

Morale della favola? In Assassin’s Creed Unity non saranno presenti personaggi femminili da controllare, inoltre non tutta la storia sarà completabile in co-operativa ma solo alcune missioni preparate dagli sviluppatori per co-operare con altri assassini online che siano amici o sconosciuti. A differenza dei passati capitoli (eccetto i primi) non è presente alcun comparto multigiocatore competitivo in quanto il team ha voluto concentrarsi sulla modalità storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti