Altri tabletNews

All’Università di Londra tablet per tutti gli studenti

A partire da questo semestre, la University of East London (UEL) darà a tutti i nuovi immatricolati un tablet. Questa iniziativa dell’Università di Londra costerà 2 milioni di sterline quest’anno, e fornirà a 4.000 nuovi studenti provenienti da tutto il Regno Unito e dall’estero altrettanti Samsung Galaxy Note 8, che saranno autorizzati a trattenere dopo la laurea.

I tablet dati agli studenti verranno pre-caricati con una selezione di libri di testo digitali e altre risorse necessarie al loro corso di studi. Il professor John Joughin, Vice-Cancelliere della University of East London, ha dichiarato: “Il nostro supporto per le pari di opportunità è uno dei valori della UEL, e fornire a tutte le matricole dei tablet Samsung pre-caricati con libri di testo di base e collegamenti a risorse di apprendimento virtuali – garantisce che ci sia una parità di condizioni per tutti i nostri studenti. ”

La collaborazione tra Samsung, Kortext (responsabile della piattaforma di libro di testo elettronico) e Università di Londra è stata coordinata da JS Group, una società che offre risorse e servizi per gli studenti di 25 università britanniche. Peter Gray, CEO e presidente di JS Group, ha dichiarato: “Questa è la prima volta che a studenti di un intero anno è stato dato un tablet caricato con i loro testi fondamentali per il loro corso. Esso fornirà un significativo risparmio per gli studenti, che altrimenti avrebbero dovuto acquistare questi libri. Gli studenti che iniziano l’università sono ormai “nativi digitali“. Avere i loro libri di testo in formato eBook è la misura migliore per il modo in cui studiano. Pensiamo che la University of East London abbia spianato la strada ad altri istituti di istruzione superiore”.

Graham Long, Vice Presidente di Samsung UK & Ireland, ha commentato: “Siamo lieti di lavorare con l’Università di Londra su questo progetto innovativo, in cui saranno forniti a tutti i nuovi studenti le ultime tecnologie Samsung per aiutarli con i loro studi.” Long ha aggiunto: “Questo è un grande esempio di un istituto di istruzione superiore che abbraccia le tendenze digitali e speriamo che molti altri seguano quest’idea”.

La BBC riferisce che il 90% degli studenti del Regno Unito possiede un computer portatile e uno smartphone, mentre e il 40% di essi possiede un tablet. Nel frattempo, preferenze per altre marche potrebbero essere espresse da altre università che cercheranno di seguire le orme dell’Università di Londra. Un sondaggio realizzato tra gli studenti di Harvard in arrivo quest’anno ha rilevato che il 71% di essi possiede un computer Apple. Apple, uno dei principali concorrenti di Samsung, incoraggia anche l’uso di tablet e altri loro prodotti in ambienti universitari attraverso il loro progetto Teaching with iPad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti