Apple

Gli USA vogliono far sbloccare ad Apple circa una dozzina di iPhone

Oltre all’iPhone usato dai killer di San Bernardino, il governo degli Stati Uniti sta portando avanti nuove ordinanze del tribunale per costringere Apple ad aiutare a bypassare i codici di accesso di sicurezza di circa una dozzina di altri iPhone, come riporta il Wall Street Journal. Gli altri casi non comportano oneri di terrorismo, dicono le fonti del Journal, ma i pubblici ministeri coinvolti hanno anche cercato di usare la stessa legge vecchia 220 anni, la Tutte Writs Act del 1789, per accedere ai telefoni in questione.

L’FBI ha sostenuto che vuole solo che Apple gli permetta di “indovinare” il codice di accesso dell’iPhone San Bernardino, ma questo processo che sembra così innocuo implica che Apple dovrà riscrivere una parte del software iOS, consentendo all’FBI di usare tecniche di forza bruta per scoprire il codice di accesso che altrimenti potrebbero richiedere anni. L’FBI dice che vuole solo che questo venga eseguito su questo iPhone specifico, ma i sostenitori della privacy hanno scoperto ulteriori casi in quanto il governo degli Stati Uniti già tenta di sfruttare questo mandato per altri casi.

apple-fbi-caso-informatblog

A questo punto, tuttavia, non è chiaro quali siano le dozzine o giù di lì di casi, né cosa i pubblici ministeri stanno chiedendo ad Apple di fare esattamente, o perché Apple si sta tirando indietro. L’FBI ha lamentato il fatto che Apple sta semplicemente resistendo alla sua richiesta di sbloccare il telefono in modo da non “offuscare il marchio Apple“, ma la società dice che se cedesse permettendo all’FBI di accedere al telefono con autorità giuridica chiara, violerebbe la fiducia dei suoi consumatori.

Apple assiste regolarmente l’applicazione della legge per aiutare le autorità ad estrarre informazioni da dentro e fuori il dispositivo – dai backup di iCloud, per esempio – ma si è spinta indietro nel caso di San Bernardino, perché l’FBI sta cercando di violare metodi di crittografia introdotti nelle versioni più recenti del suo software iOS.

Nei casi che riguardano i telefoni che eseguono iOS 7 e versioni precedenti, Apple può estrarre informazioni senza sbloccare il telefono attivamente, ma la crittografia introdotta in iOS 8 legata al codice di accesso ha reso questo impossibile. Non sappiamo ancora quale sistema operativo eseguono questa dozzina di iPhone, ma il Wall Street Journal dice che molti di loro stanno usando software più vecchio di iOS 9. (Fonte)

Ti è piaciuta questa notizia? Condividila sui tuoi social preferiti!
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti