Dati finanziariPS4Xbox One

Le vendite mondiali di PS4 sono migliori del 40% di Xbox One

Ottenere una lettura accurata di come la nuova generazione di console sta vendendo è un lavoro difficile, complicato da numeri sporadici e talvolta vaghi fornite dagli stessi produttori di console. Dopo aver analizzato in dettaglio i numeri più recenti, il sito arstechnica.com stima che la PlayStation 4 ha venduto almeno il 42% in più di unità in tutto il mondo rispetto a Xbox One fino a settembre. Questo rende il sistema di Sony responsabile di almeno il 59% delle vendite di hardware nel mercato delle due console (PS4 e Xbox One).

Stima vendite Xbox One

Determinare tali rapporti non è stato un processo semplice. Come punto di partenza, è stato utilizzato l’annuncio di Microsoft di aver venduto cinque milioni di unità di Xbox One a partire da metà aprile. Da allora, la società ha rilasciato solo relazioni trimestrali sulle vendite, senza distinzione tra Xbox 360 e Xbox One, cosa che oscura la vera performance di mercato della nuova console.

Per il trimestre aprile-giugno ci sono stati 1,1 milioni di vendite di Xbox (tra 360 e One). Per il trimestre luglio-settembre le vendite sono più che raddoppiate, portando il totale combinato a 2,4 milioni di unità. Sommando questi numeri insieme si ottiene un limite massimo assoluto di 8,5 milioni di potenziali vendite Xbox One fino a settembre. Per ottenere tale massimale, però, occorre supporre che Microsoft abbia venduto esattamente zero Xbox 360 negli ultimi sei mesi, il che è ovviamente falso.

Quindi quante Xbox 360 ha venduto Microsoft? Non si può sapere per certo, ma estrapolando dalle prestazioni degli anni precedenti si sa che Microsoft ha venduto 2,3 milioni di Xbox 360 nel lasso di tempo aprile-settembre 2013, in calo rispetto ai 2,8 milioni nello stesso periodo del 2012.

Possiamo solo presumere che le vendite di Xbox 360 abbiano continuato a diminuire nel 2014, con un calo maggiore dovuto dal rilascio di Xbox One. Ma quanto maggiore? Cercando di essere generosi per la Xbox One e supponendo che le vendite di Xbox 360 siano precipitate a un terzo dei loro livelli del 2013. Ciò significherebbe circa 766 mila esemplari di Xbox 360 sui 3,5 milioni di vendite combinate Xbox, lasciando circa 2,75 milioni di vendite per l’Xbox One. Con questa stima si ottiene un risultato di 7.750.000 di vendite di Xbox One fino alla fine di settembre.

Naturalmente, le vendite ai negozi non sono le stesse vendite ai consumatori. Forse i negozi hanno milioni di unità di Xbox One invendibili ad intasare i loro magazzini. O forse ogni Xbox One nei negozi è stato divorato dagli utenti rabbiosi lasciando gli scaffali dei negozi vuoti. La verità è nel mezzo, naturalmente, in quanto i negozi tendono a ordinare esattamente le console che si aspettano di vendere ai consumatori nel prossimo futuro. L’analista di Wedbush Morgan Michael Pachter afferma che i rivenditori di giochi di solito ordinano prodotti sufficienti per mantenere le loro scorte piene per quattro settimane. Così, quasi tutto ciò che è stato venduto ai rivenditori entro la fine di settembre sarà venduto ai consumatori entro la fine di ottobre.

Pachter ha detto ad arstechnica.com che al di fuori della stagione dello shopping natalizio i rivenditori potrebbero mantenere un po’meno di quattro settimane di scorte di magazzino per le console (al contrario del software), quindi cerchiamo di essere generosi dicendo che i rivenditori di tutto il mondo hanno in media solo due settimane di Xbox One che devono ancora vendere ai consumatori. Ciò significherebbe che circa 333.000 Xbox One (di circa due milioni) non sono stati ancora venduti ai consumatori alla fine di settembre. Sottraendo questo numero dalle vendite totali si ottiene la nostra stima finale di circa 7,42 milioni di Xbox One vendute ai consumatori in tutto il mondo fino alla fine di settembre.

Stima vendite PlayStation 4

Per la PlayStation 4 il processo di stima è un po’più semplice. Sony ha annunciato il 12 agosto di aver venduto 10 milioni di unità di PS4 ai consumatori di tutto il mondo. Questo annuncio è arrivato 130 giorni dopo che la società aveva annunciato sette milioni di vendite, il che significa che Sony aveva venduto una media di poco più di 23.000 unità di PS4 al giorno nel periodo intermedio.

Anche supponendo che le vendite di PS4 calassero drasticamente, vendendone la metà, Sony avrebbe comunque venduto circa 560.000 unità supplementari di PS4 nei 49 giorni dal 12 agosto fino alla fine di settembre. Così facendo si ottiene un numero di circa 10.560.000 di PS4 vendute fino alla fine di settembre, a fronte di un tetto massimo di circa 7,42 milioni di unità di Xbox One vendute allo stesso tempo.

Ciò significa che la PS4 che vende circa il 42% in più rispetto all’Xbox One, con il sistema di Sony che rappresenta circa il 59% del mercato delle due console. E ricordate, questa stima usa ipotesi molto generose per Xbox One e piuttosto pessimistiche per la PlayStation 4. Il vero rapporto potrebbe essere ancora meno incoraggiante per Microsoft.

vendite-xbox-one-ps4-informatblog

Perché è importante?

Le vendite significano che la PS4 è diventata abbastanza grande per spaccare davvero il mercato delle console? Probabilmente non ancora. Per la maggior parte delle software house sarebbe folle ignorare oltre il 40% del loro mercato potenziale e milioni di potenziali acquisti, concentrandosi esclusivamente su PlayStation 4 (eccetto casi di incentivi a farlo). Questo è il motivo per cui le esclusive per console sono molto più rare di quanto non lo fossero all’epoca dell’originale PlayStation e della PlayStation 2, in cui i sistemi di Sony avevano una quota di mercato dominante e divennero lo standard de facto per molti franchising.

Microsoft potrebbe preoccuparsi se Sony continuasse ad espandersi. Un Xbox One con circa il 40% del mercato mondiale è difficile da ignorare. Un Xbox One che si riduce nel tempo al 25 o 30% del mercato renderebbe più facile per le software house decidere di passare a Sony. Già adesso gli sviluppatori come Crytek stanno dicendo che non sono “al 100% felici delle vendite di Xbox One”.

Non c’è nessuna garanzia che il futuro sarà questo, naturalmente. Xbox One potrebbe facilmente riprendersi le quote di mercato in futuro, o almeno mantenere questo rispettabile 40%. Ciò potrebbe richiedere una svolta importante nella fiducia dei consumatori, anche se la PS4 ha battuto la Xbox One negli ultimi nove mesi negli Stati Uniti, e la Xbox One è fondamentalmente inesistente in Giappone, dove il sistema Sony sta vendendo bene. Ma Microsoft starebbe vendendo un sacco di unità di Xbox One in Cina questo mese, quindi forse questo nuovo mercato contribuirà al futuro del sistema Microsoft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le guide più interessanti